Gruppi di tematiche

(un ringraziamento alla Corte di Cassazione)

COGLIONI

grattarseli e' reato...
1 marzo 2008 - Aldo Vincent

COGLIONI (Grazie alla Cassazione) da non grattare


Vorrei ringraziare pubblicamente la Corte di Cassazione che mi ha permesso di includere questo lemma nella mia rubrica GODERE CON LA LINGUA.

Ve la sentireste di toccare senza precauzioni Fabrizio Corona, Calderoli, Buttiglione o Mastella? Si? Beh, fate attenzione perchè da oggi secondo la Corte di Cassazione, toccare i coglioni è reato.
Non ho ancora letto la motivazione ma già mi immagino le forse dell’Ordine che intervengono di brutto durante le partite quando gli uomini in barriera di mettono le mani lì per non prendere pallonate.
Ma forse sono previste attenuanti, come quando Berlusconi dice che con lui al governo vivremo tutti fino ai 120 anni ed uno si trova in un polmone d’acciaio ma non riesce a toccare ferro...

Oppure sente Mastella che si propone quale presidente del consiglio per dignità...
O sente Veltroni e la castrazione chimica...
O gli si paventa l’immagine di tutto il Billionaire alla Camera...
O Miccicchè al Senato...
O Casini premier...
O Vespa che prepara un plastico con la botola di Gravina...
O rianimare tutti i prematuri (anche Ferrara? Boh)

Certo, questi giudici devono aver poco da fare se si mettono a discettare su queste quisquillie...

SALVATE LE OCHE!!
Credevo fosse un movimento per la tutela della Marini e di tutte quelle nostre sgallettate con la carriera artistica basata non certo su quello che hanno in mezzo alle orecchie, e invece è il solito principe di Galles a cui non piace il pathè fois gras.
Ha risposto prontamente il nostro Montezufolo con una campagna per la difesa della poltrona Frau.
Si intitola:
O CHE BEL SEDERE!

Aldo Vincent

Powered by PhPeace 2.5.5