Gruppi di tematiche

F E D E

Occorre averne tanta, di questi tempi...
11 febbraio 2008 - Aldo Vincent

FEDE
Elezzzioni


Io, grazie a Dio, sono ateo di mio. Ho perso la fede tanto tempo fa. Successe nella vasca mentre facevo il bagno, poi grazie a Dio, facendo scorrere via l’acqua, l’ho ritrovata. Ho invece preso coscienza del fatto che Dio non esiste (o se esiste si fa i kazzi suoi) quando Chapman ha sparato a John Lennon. Certo, pensavo, se ci fosse un dio, quell’esaltato avrebbe sparato a Yoko Ono, e invece no.
Ma c’era di peggio.
Ecco, se ci fosse stato un dio, qualcuno avrebbe sparato a questi manovali qui, magari non per ammazzarli ma almeno per intimidirli. E invece questa settimana esce l’ultimo (magari! ) disco dei Pooh.
Tanto per farci capire la distanza tra musica e rumore.
Ma non c’e’ speranza: ieri in tivu si è presentato pure il figlio stonato del batterista dei Pooh, a dimostrazione che ormai è troppo tardi, e che hanno cominciato a riprodursi...

FEDE

E’ anche il nome di Sciupone l’Africano, l’ineluttabile direttore del TG4, la rete destinata al Satellite.
E’ cominciata la pantomima della finta contrapposizione, mentre tutto è pronto per l’inciucio: ad una rete Mediaset sul satellite corrisponderà la privatizzazione della terza rete Rai. Badaloni intanto sta organizzando (e bene) il satellite con le notizie, i collaboratori, e le propaggini tutti referenti all’ala neocon del PD, così che al momento utile, verrà tolta una rete ai “comunisti” e dalle sue ceneri sorgerà una nuova struttura neo-Veltroniana.

Intanto però il cavaliere, che non è un minchio, mentre finge di trattare l’assetto delle prossime tivù, in realtà le sta svuotando del loro potenziale: infatti, piano piano sta comprando le società che si occupano di assemblare programmi da distribuire a TUTTE le televisioni italiane, alla faccia dell’inciucio.
Vecchio imbroglione.

FEDE

Che ce ne vuole e tanta per continuare a credere alle notizie che ci vengono propinate quotidianamente da questo sistema di pseudo informazione.
Prendiamo la lista nera dei 162 docenti che farebbero lobby a favore d’Israele, su cui si stanno consumando paginate di nulla mediatico contro le quali nessuno osa eccepire per non alienarsi una componente nevralgica per vincere le prossime elezioni.

Oppure i 49 milioni si Euro che abbiamo speso in Shri Lanka per aiutare gruppi armati che si combattono tra di loro e poteri economici che hanno speculato sui terreni di proprietà dei pescatori, per allontanarli dal mare e costruirci nuovi alberghi...

O alla retata contro la mafia, tanto strombazzata dalle nostre parti (succede sempre quando inizia la campagna elettorale, la seconda mossa è la pulizia delle puttane dalle strade) che invece è un’operazione americana, con nomi di mafiosi che a noi non dicono nulla, salvo i Gambino, che lo sappiamo tutti chi sono, e sappiamo anche che da tempo
abitano a Santo Domingo dalle parti di Juan Dolio e che stanno investendo (con la mafia italiana, questo sì) su quest’isola e i frequenti omicidi di italiani che vengono riportati come semplici rapine o altro, in realtà sono la lotta intestina per eliminare i piccoli capetti che raffinano cocaina da queste parti...

FEDE
Eh sì, coniglietti miei, ce ne vuole proprio tanta, per credere che il gran vociare che sta alzando i suoi toni, ci permettano questa volta non solo di capire cosa kazzo sta succedendo nel nostro Belpaese, ma nemmeno di poter esprimere un parere, un’opinione...

Per fortuna che grazie a dio sono ateo, altrimenti questa volta, li manderei tutti all’inferno.

Aldo Vincent
GODERE CON LA LINGUA
Viaggio attraverso i neologismi dei nostri quotidiani
(Tu, invece, cos’avevi capito, porcellino?)
http://www.giornalismi.info/aldovincent
http://guide.dada.net/satira/

Powered by PhPeace 2.5.5