Gruppi di tematiche

Tutta colpa degli omosessuali

se cade il governo Prodi...
22 gennaio 2008 - Aldo Vincent

IL TRENINO coppolacuffaro

Campania e Sicilia ce le siamo giocate, un altro paio di regioni in bilico, Napoli sommersa, Milano razzista, Roma stracciona (l’ha detto il Papa, mica io) guardasigilli indagato, magistratura indegna (l’ha detto il guardasigilli, mica io) ministro per l’ambiente incaprettato, recessione in arrivo, metalmeccanici infelici, Montezemolo piange (e fotte) e per ultimo Draghi che ci annuncia che l’anno prossimo la nostra economia difficilmente raggiungerà l’1 per cento del PIL mentre l’Iraq viaggia attorno al 7% annuo.
Verrebbe voglia di trasferirsi tra le verdi e quiete colline irachene e invece un’analisi più attenta ci permette di affrontare il reale problema del paese, che è omosessuale.

Cuffaro nella m...

Seguitemi (ad una certa distanza, vi prego) e ve lo spiego.
Mastella lo appoggiava a Prodi e Veltroni lo appoggiava a Mastella (MA ANCHE alla Magistratura, parole sue). Casini lo appoggia dove può, mentre Berlusconi lo appoggia al cannolissimo Cuffaro che “tiene famiglia” (capiscimi ammè) ma non come Mastella che per essa ha deciso di dare al paese (credo si riferisca a Ceppaloni) una lezione di stile.

Sembra il trenino di Maurizio Costanzo nella sua televisione dei sogni, senonchè qui casca l’asino (qualsiasi riferimento a Prodi ...) il quale oggi ha gridato ai microfoni: “Voglio vederli infaccia!!” ed ha ragione, perchè questi parassiti attaccati al suo treno postico (scusate, ho citato Gadda per non nominare il culo del presidente) non gli permettono di muoversi, di fare la benchè minima mossa, perchè è risaputo che quando te lo appizzano in quel posto, se fai il minimo movimento, fai godere l’avversario politico...

Ora, mi ripugna entrare in dettagli anatomici (non è vero, ma...) ma un’ampia letteratura medica riferisce che nel famoso trenino c’è un dare (capiscimi ammè) gratificante, ed un ricevere (aricapisci...) che non sempre è gradevole, ma per la ragione politica, per gli alti ideali che tutti si sono preposti, transeat.
Senonchè qui entra in gioco Pecoraro Scanio, famoso e dichiarato bisessuale, che con Luxuria rischia di godere due volte e questo un paese civile non lo può tollerare!!
Da qui la crisi....

(segue)

Aldo Vincent
http://guide.dada.net/satira/

http://www.giornalismi.info/mappa/group_3.html

Contratto coi siciliani

Powered by PhPeace 2.5.5