Gruppi di tematiche

Celiachia

Echissenefrega?
12 gennaio 2008 - Aldo Vincent

CELIACHIA, ECHISSENEFREGA? La migliore espressione della Koll


Ogni tanto ce n’e’ una nuova.
Dalla Koll in televisione a denunciare anni or sono un fenomeno statisticamente irrilevante su su fino alle lenzuolate di quotidiani che parlano di questa malattia dai contorni tutti italiani che oggi avrebbe raggiunto 500 mila casi.
Con tutto il rispetto per coloro che ahimè sono affetti da malattie rare, credo che in questo caso stiamo tentando di uccidere una mosca col cannone, visto che c’è una lobby interessata che sta spingendo affinchè le medicine le passi la mutua, e con esse le confezioni di pasta, pizzette e merendine senza gludannati.

Noi siamo fatti così: attrezzati per le comode emergenze.
Eppure dalle pagine dei quotidiani di questo inizio danno, notizie per allarmarci ce ne sarebbero eccome.
La prima è che in Italia si può morire di stenti, di freddo, di malasanità e guarda guarda, pure sul posto di lavoro!
Poi andiamo con la Cooperazione a rimodernare le ferrovie per i pendolari brasiliani dimenticando i nostri. Ieri leggo che finalmente adotteremo bambini cinesi, dopo i tanzani e i putipù dimenticando che il 27% dei NOSTRI bambini vive di stenti.

E allora, per favore, lasciamo che i celiaci, per un poco, se la sbrighino da soli con le pastine e pizzette, se per caso ne muore uno, allora chiamiamo Beppe Grillo e facciamo un casino!
Va bene?

FLUORESCENZA
Le vecchie lampadine consumano troppo e per risparmiare energia ci vorrebbero le nuove. Il governo italiano rapido nelle sue mosse ha gia’ stabilito di cambiarle nel 2012
(e perchè non da domani? Mah) ma ci sono già gli schieramenti contrapposti pronti a dare battaglia ecologica perchè le nuove lampadine conterrebbero mercurio difficile da disperdere nell’ambiente.
Certo, finchè disperdiamo nell’ambiente alla maniera napoletana, i pericoli ci saranno sempre eccome! Però consideriamo che oggi abbiamo i termometri che contengono il pericoloso mercurio e nessuno si è mai sognato di strapparsi i capelli per l’ambiente. E nemmeno per le batterie che contengono sostanzr nocive sì, ma senza le quali si fermerebbe una quantità incredibile di funzioni.
Se può servirvi come indirizzo etico, considerate che noi cominceremo a smaltire le lampadine ad incandescenza partendo dal 2012 salvo imprevisti e che quell’odioso, imprevidente, amorale regime di Castro e di Chavez hanno cambiato le lampade nei loro territori già da tempo, e ci hanno impiegato MENO DI UN ANNO per completare l’operazione.
Staremo a vedere qui da noi...

Aldo Vincent
GODERE CON LA LINGUA
Viaggio tra i neologismi della stampa quotidiana
(tu invece, cos'avevi capito, porcellino?)
http://guide.dada.net/satira/

CUBANO PER UN ANNO
http://guide.dada.net/satira/vincent_da_cuba/
http://www.giornalismi.info/mappa/group_3.html

VESPA E I RIFIUTI
Finalmente raggiunta l’apoteosi da Vespa che cavalcando l’onda della spazzatura, ha rinunciato per una volta al plastico della villetta e ha portato in studio direttamente la monnezza, dando la sintesi al valore dei suoi approfondimenti politici.
Monnezza in studio, monnezza trasmessa.
Un’apoteosi, dicevo.

RINASCIMENTO
Si intende il periodo storico italiano dal XV° e il XVI° secolo, in cui dal Medio Evo feudale si passò ad una visione più moderna della politica quale motore centrale del pensiero, delle arti, dell’economia.
Sarkozy ha recentemente convocato una conferenza stampa in cui ha annunciato un nuovo Rinascimento, questa volta trainato dalla Francia e di questo non posso che compiacermi.
Anche se un pluridivorziato che sposa una signorina dalla paternità incerta con figlio illegittimo mi pare una forma rinascimentale di famiglia che non ha nulla di nuovo.
Te lo immagini Carla che chiama il marito:
- Vieni caro, perchè i tuoi figli e mio figlio stanno litigando con i nostri figli...-
Mah.

Eppoi, incontri una stragnocca e la porti a Disneyland, in crociera sul Nilo, a Sharm el Sheik, mi pare più una scelta fantozziana piuttosto che da Lorenzo il Magnifico.
E le vacanze sullo yacht di Bollorè, la gita in canoa con ritocco delle fotografie sulle sue maniglie dell’amore, dal Papa con la suocera, l’anello di fidanzamento riciclato, via, se questo è il Rinascimento Dio ce ne scampi!

SCONTRO NAVALE
Nello Stretto di Hormuz

Arriva Bush a Gerusalemme accolto da folla entusiasta, picchetti di polizia, lanci di Katiusha...
Intanto le autorità americane si dicono preoccupate per l’attacco subito dai pasdaran.
Sembra infatti che un centinaio di navi da guerra americane si siano spaventate per un paio di barchini ce le AVREBBERO MINACCIATE!
Se volete capire questo avvenimento, andate a cercare l’incidente navale nel Golfo del Tonkino, che diede il via all’invasione del Vietnam, e capirete...

BERLUSCONI: SONO IL MESSIA
Sono lieto di questa presa di coscienza del Cavaliere, che ha severamente ridimensionato il suo ruolo nella politica italiana.
Prima si credeva il Padreterno.

Appropo’

Ho sfogliato con ansia il Corriere di Giovedì 10 Gennaio (appropo’ è Sant’Aldo Eremita) e non ci ho trovato la solita lenzuolata sul Papa. Sono preoccupato.
Cosa sarà successo a Paolino Mieli? Non è venuto in ufficio perchè in vacanza o per rimettersi dal ginocchio della lavandaia?
Speriamo in bene.

Aripropò:

Un cibernauta di nome coppi mi ha scritto a proposito delle ceneri che la Chiesa non vuole vadano disperse.
Ma il problema delle ceneri, non l’avevamo già affrontato con il processo di Norimberga?
Cicli e bicicli della storia.

Powered by PhPeace 2.5.5