Gruppi di tematiche

Cassate - lettera S

S
SACRIFICI UMANI
Pratica ormai in disuso che dimostra che in paesi come l’Africa l’egoismo stia prendendo piede: infatti non c’e’ piu’ nessuno disposto a sacrificarsi per gli altri. Nella civiltà occidentale invece, è in atto una profonda trasformazione, e se nell’antichità in tempi grami si sacrificavano gli agnelli, ai giorni nostri in caso di crisi chi si deve sacrificare sono gli operai.

QASIM SALEEM
dell’università inglese di Loughborough, ha usato un laser per studiare la superficie di un biscotto mentre si raffredda dopo la cottura. Ha notato una difforme distribuzione dell’umidità in questo processo. Vi è un addensamento dell’umidità verso gli orli, il che provoca una espansione del biscotto. Mentre si registra una perdita di umidità al centro del medesimo, il che ne provoca la contrazione. «Stressato» da questi sforzi opposti, il biscotto sviluppa qualcosa tipo faglie terremotifere, che possono portare alla sua rottura a seguito di qualche piccolo urto.

VIDA SAMADZAI
23 anni, e si presenta come la prima ragazza afghana a partecipare al concorso internazionale di bellezza «Miss Earth», la cui finale si svolge a Manila, nelle Filippine, il 9 novembre .

SANCHES Diego e Rosa
Cileni, nel 1990 si videro presentare un conto salatissimo dalla clinica di Santiago nella quale lei aveva partorito il loro primo figlio. Non potendo pagare furono costretti a lasciare il neonato in ospedale per 11 giorni in garanzia del saldo del debito (Machissenefotte)

SANDERS Nicola M.
Fra il 7 febbraio e il 5 luglio 1981 compi’ il giro del mondo in bicicletta percorrendo 21.901 chilometri in 149 giorni. (Machissenefotte)

SAVIGLIANO
Segnatevi questo nome perche' rimarra' negli annali della storia. Infatti, Savigliano, florido paesotto del Cuneese,.e' il primo comune di Eurolandia dove è stata registrata un'eurotruffa.I fatti:Martedì 5 gennaio, un pensionato settantenne - che si trovava da solo nella sua cascina perché figli e nipoti erano al mercato - ha ricevuto la visita di un giovane in giacca e cravatta. Il quale si è spacciato per funzionario di un'azienda di credito locale, desideroso di spiegare tutti i segreti della nuova moneta unica europea; e ha convinto il pensionato a consegnargli tutti i soldi per convertirli in euro. Figli e nipoti, rincasati, hanno potuto solo denunciare la truffa. Nuova moneta vecchio sistema.Adesso aspettiamo la prima truffa AI DANNI dell'EUR. Vedrete che succedera' dalle nostre parti.
SAVOIARDI Biscottini monarchici un po’ esiliati

SAN COLOMBANO AL LAMBRO
San Colombano deve il suo nome al monaco irlandese fondatore del monastero di Bobbio (Piacenza) di cui il paese collinare fu un possedimento. Venne indicato fino al 1803 soltanto con il nome del santo; poi, con Napoleone, nacque l'accoppiamento con l'indicazione geografica.
Nella zona, per esempio, l'aggiunta «al Lambro» tocco' a San Colombano, San Zenone e Cerro.
Ma dal Lambro ingrato la popolazione ricevette solo miasmi, malanni e guai.
Finche' gli abitanti di San Colombano finalmente si ribellarono e persa la pazienza ottennero dalle autorita' di poter indire un referendum per porre rimedio a quella insostenibile situazione.
E il referendum ci fu. Civile. Pacato, ma gli abitanti di San Colombano, con fermezza fecero valere le proprie ragioni, ed adesso con estrema soddisfazione stanno aspettando la delibera della Regione che autorizzara' il paese a chiamarsi SAN COLOMBANO AL COLLE e non piu' San Colombano al Lambro. Buonanotte, cari Sancolombanesialcolle, buona notte!

SANITOMETRO
Un bel giorno in Parlamento è sboccata una Rosy, quella Bindi ministro della sanità che tra un moccolo e l’altro si mise in testa un nuovo metodo per catalogare gli italiani, come a suo tempo erano stati introdotti (mai verbo fu più appropriato) il riccometro e del redditometro. A quel che avevo capito volevano dividere i cittadini in tre fasce:
La prima categoria composta da quei cittadini fasciati per le fratture varie dovute ad incidenti, e che vengono dimenticati cosi' come stanno.
Alla seconda categoria tutti quei cittadini fasciati a bigne' dopo le operazioni chirurgiche, cioe' ripieni di pinze tamponi e ogni ben di dio dimenticato dai chirurghi. La terza categoria invece, fasciata come le antiche mummie prima di andare al cimitero con buona pace di tutti.
Si pensò anche ad una "Tessera intelligente", almeno lei, porella. Ma poi come al solito, non se ne fece più nulla.

SANREMO
Da quando c’e’ la televisione, ogni anno he Dio manda in Terra, piova o faccia vento, a fine febbraio si apre il Festival di Sanremo, una volta con Baudo, un’altra con la Carra’, poi ancora Baudo e alla via cosi’. Per una settimana miriadi di giornalisti nullafacenti in nome di testate nullascriventi, intervistano gente che non sa parlare davanti ai taccuini di giornalisti che non sanno scrivere, a beneficio dei loro fans che non sanno leggere. Poi le polemiche, i vestiti, i plagi, le chiambrettate, le marchette, gli scandali, le pastette, ma dischi, nisba. Non se ne vende piu’ nemmeno uno dai tempi della Cinquetti. Vi suggerisco alcune semplici regole per sopravvivere alla visione del Festival: «Sedetevi in salotto e dite: era meglio l'anno scorso» Come sempre. Tutti in coro si deve dire, ad apertura della sigla: «Era meglio l'edizione precedente. Anzi, erano meglio tutte le edizioni precedenti». Come sempre. L'importante è non cambiar canale. Come sempre. Le signore presenti potranno commentare senza alcuna pietà gli abiti di conduttori e cantanti. Come sempre E' lecito pregare affinché qualcuno inciampi e cada dalla scalinata cheè stata messa lì apposta. Come sempre. A turno si dovrà dire «com'è invecchiato» di chiunque compaia sul palco. Salutarsi con un sorriso, dirsi «beh, in fondo ci siamo divertiti» e congedarsi fischiettando uno di quei motivi che erano impossibili da ricordare. Come sempre.

SANTIAGO ALVARADO
di 24 anni è morto Il 3 Febbraio 1998 a Lompoc, California,precipitando a testa in giu' dal soffitto di un negozio di biciclette che stava derubando. La morte è stata provocata dalla torcia (per avere le mani libere la teneva in bocca ) che gli è uscita dalla parte posteriore del cranio.

SARS
Pena di morte in Cina per chi elude la quarantena. I morti per la Sars sono circa 600. In Italia quelli morti per incidenti sul lavoro, quasi il triplo. Pensa c'e' meno rischio ad eludere la quarantena in Cina che andare a lavorare in Italia!

SAVOIARDI
Finalmente sono tornati in Italia. Ancora. Se ne erano andati cinquant’anni fa, dopo una guerra sanguinosa in Africa, con un Duce oscurantista, una spaventosa crisi economica ed i fascisti al governo. Non e’ cambiato nulla.

SBATTEZZARSI
L'associazione per lo sbattezzo ha realizzato un sito dedicato a tutti coloro che desiderano abiurare la religione cattolica e "liberarsi" del sacramento del battesimo. E' sufficiente iscriversi (pagando
10mila lire, quota che comprende l'abbonamento alla rivista "Il peccato") e la dichiarazione verra' spedita al parroco che imparti' il battesimo e al Vescovo della diocesi di residenza.

SBRINDELLATO
Il tassinaro torinese, dovrà avere un abbigliamento «decoroso» in pantalone lungo, camicia e giacca. Per le donne, pantalone lungo, gonna al ginocchio, maglia, camicia, giacca o altro indumento con le maniche o mezze maniche. Sono le indicazioni della terza commissione del Comune di Torino. Chi non rispetterà il provvedimento, pagherà una multa da 51,65 a 309,87 euro

SCALFARO
Era dai tempi della famiglia Leone che il Quirinale non veniva scosso da sospetti di natura, diciamo cosi’ , Clintoniana. Si c’era stata la love story di Marianna Scalfaro con l’antiquario, (d’altronde chi se non un antiquario avrebbe potuto apprezzarla?) , qualche pipa di Pertini ma poi piu’ nulla fino al ricovero del Presidente Scalfaro in ospedale. “Questioni di cuore” si era mormorato nei corridoi ben informati. I primi sospetti erano venuti quando Scalfaro aveva tolto l’acqua benedetta e aveva messo un profumo di Armani nella cappella… Poi l’hanno trovato a letto con la “milanese” ed hanno deciso il ricovero al Gemelli. “Come sta, presidente?” gli hanno chiesto i primari. “Come un Papa” ed ha cominciato a benedire la folla dal balcone, a fare qualche miracolo in corsia, lo hanno sorpreso anche a fare esorcismi in sala operatoria.
Il primo giorno gli hanno fatto i raggi. “Non ci sto. Non ci sto” gridava. “Io lo so come vanno a finire queste cose! Un giorno mi fate i raggi, poi mi fate i cerchioni e poi mi mandate a casa in bicicletta, come Prodi. Ma io non ci sto!” Il terzo giorno, loro che potevano, lo hanno rimandato a casa, perche’ non ce la facevano proprio piu’.

GERRY SCOTTI,
Famoso parlamentare socialista, che a proposito di alcune critiche mosse alla nostra tivu delle letterine ha dichiarato: "Non dobbiamo prendere lezioni da un popolo che non usa il bidé"
Bravo, Jerry. Ben detto.Anche perche’ un culo profumato meglio si presta ad essere omaggiato.
Ma scusa una domanda: Se questo popolo senza bide’, per caso avesse promulgato da ottocento anni una Carta sui Diritti dell’Uomo, se per caso avesse il Parlamento piu’ vecchio dell’Occidente, e se per caso avesse pure una legge a tutela della televisione pubblica e del suo servizio, gli sarebbe permesso eccepire?
DEBORAH SERVITTO,
giudice della Corte di Macomb County, nel Michigan, ha scritto una sentenza "rap" per assolvere il cantante Eminem dall'accusa di diffamazione. La denuncia era stata presentata da un compagno di scuola di Eminem, citato in una canzone.
Nella sentenza il giudice ha scritto: "The lyrics are stories no one would take as fact / They're an exaggeration of a childish act" (Le canzoni sono storie che nessuno considera fatti / Sono esagerazioni di infantili atti)
"Any reasonable person could clearly see / That the lyrics could only be hyperbole." (Ogni persona sensata puo' chiaramente osservare / che le canzoni possono solo esagerare)
STEMMI
Forse vi e’ sfuggito, ma il nostro presidente del consiglio, sacerdote, missionario, operaio, muratore e ad interim gestore di asili nido, nei suoi ultimi discorsi non solo ha fondato una dinastia ( noi siamo qui e ci saremo) ma ha anche indicato lo stemma della casata ( uno stambecco ridens) e il motto di famiglia che gli ha suggerito sua moglie: “TE LAURET SEMPER” (Ipse dixit)
Ora io, in seguito all’altra sua affermazione: “Mai piu’ mani pulite!” mi permetto di suggerire anche la frase da mettere sotto il piedestallo: “LAVES DE SPES”
P.S.
Mi scuso con gli italioti sotto la linea gotica che leggendo le righe qui sopra non riescono a capire se sto prendendo per i fondelli o meno.
A loro uso e consumo scrivo qui di seguito come a Napoli chiamano chi e’ convinto che la signora Di Benedetto abbia trovato i soldi per produrre i suoi film usando la bocca solo per chiedere:

Abacucco, abate, abbunato alluccuto anchione arc&_#944;ieno ascio babalucco Babal&_#944; babbano babbasone babbeo babbiliano babbio babbione babbuasso babbuino bascioscio battilocchio bestione braciulone Cacchio caccione cannapierto cap 'e 'mbrello (ecc.) catarchio cat&_#944;mmaro caulicchione cavulisciore cazzimpocchio cazzone
cetrulo chiachiello chiafeo chiario chi&_#962;chiaro ciaddedo cianne ciuccio
cucozza cucuzziello cuglione Dibusciato Everamolla Ferlocco fessacchione fogliamolla Gliogliaro Gnogno Janne jojo Leccasalemme locco Maccarone
mammalucco Mamo’ mamozio mappino messere Michele mmoccamennune
molla 'e vrachiere moscammocca mucchione muccio mulattone muzzarella
m&_#944;neca 'c cato 'Ncantato nnoglia ntorcia ntruglione 'nt&_#962;ntaro nzallanuto
'nzipeto Ommo 'e merda ommo 'e niente Pachialone pachiochio paciuccone
paciunciello paparascianno pappalasagne pappasciuscia pappavallo
papurchio papuscio paputo pastenaca patatucco piasciasotto
piscianzogna poverommo puparuolo purchiacco purpetta Quaquero Rafaniello
rapesta rapu&_#962;nzolo ricchiepanne sarchiapone scafesso Scamorza
scapucchione scatozza sci osciammocca sciabecco sciamenchia Sciannameo
sciasciariello sciascillo sciascione sciosciamosche seccia sfelenzo Sfessato
smocco strafalario straviso strucchione strungulone strunzo st&_#962;teco tarat&_#969;folo Tesso
ticeto tuccato turdiglione turdo turzo (e varianti) turzom&_#944;faro t&_#962;taro T&_#944;mmaro
Ummenino urtemo lampione 'e Forerotta Varvajanne vracone vru&_#962;ccolo vuzzacchio
Zabbadeo zallo zancarrone zannuotto zi nisciuno zim&_#953;o zucannoglia z&_#944;mmaro

MARIOTTO SEGNI.
Dice: “Vogliamo trasformare dall’interno il centro destra. “ Con chi?
Con Carlo Scognamiglio. ( Per chi si fosse dimenticato questo insigne statista, era quello che dirottava il treno per portare la famigliola al mare ) Ma non era di sinistra?
Ah no, era anche di destra. Diciamo ondivago.
Vabbe’, Mariotto, Mariotto li cojoni.

SESSO INGLESE
Dopo cinquant’anni il governo inglese ha messo mano alle regole per fare sesso.
Non ho letto il testo della nuova legge ma credo si tratti di una paginetta striminzita, secondo l’adagio: Niente sesso siamo inglesi. Riporto quello che scrive la Repubblica.
Non si puo’ fare sesso in giardino ma in casa si’ anche con le finestre aperte ( col freddo che fa da quelle parti, credo sia molto improbabile). I gay possono trombare nei bagni pubblici ma con la porta chiusa. Dopo due birre puoi stuprare tua figlia se ha diciotto anni, invece puoi stuprare la sua migliore amica se ne ha sedici. (Non e’ esattamente cosi’. La legge dice: se sono consenzienti, ma dopo due birre QUASI TUTTE le inglesi lo sono! ) Attenzione, pero’: prima di stuprarle devi dire che hai piu’ di diciotto anni, perche’ se ti fingi minorenne verrai punito.

SESSO ORALE
In America le dichiarazioni di Clinto hanno aperto un grande dibattito. E’ da considerarsi adulterio? Varie correnti di pensiero filosofico: Clinton rifacendosi alla Bibbia (edizione Hefner ) dice che non lo e’ mentre si sono mossi psichiatri da tivu e giornalisti per andare a chiedere ai Battisti (i religiosi, non la famiglia di Lucio) se anche loro la pensano cosi’. L'FBI ha chiesto la prova del DNA .
Ma Clinton quando e' innamorato, sanguina?

SET
Vocabolario inglese che ha 58 diversi significati come sostantivo, 10 come aggettivo e 126 come verbo. Anche nella nostra lingua ne sono entrati alcuni: una partita a tennis, il teatro delle riprese cinematografiche, una serie di valigie e altro. (Machissenefotte)

SEX
Avanza il sesso in TV con marchettari al Costanzo scio’ e confessioni pruriginose all’Alba ( che gli intimi chiamano affettuosamente Gody Vender, dal nome del suo fidanzato) con sessuologo da sbarco, e ospite fissa come Anna Falchi che straparla anche lei. ( Come dire: oche ma buone).
La Falchi, infatti, ospite di “Capriccio” presa da delirio sado-letterario ha affermato che la sua scoperta del sesso è avvenuta con “Madame Flaubert” di Bovary. .
Chissa’ dove se lo metteva il libro, quella la’.

SGUUB AL BROGIESSO
E' con una gerta emozione e devozione non disgiunda precibuamente dalla soddisfazzzione de lo sbonsor che su telemondegarlo pardegibera' il nostro ma sobraduddo vosdro presidende Sgalfaro, un vecchio amigo del brogiesso che ha voluto fare une ccezzzione alla sua broverbiale riserva per inviare some sembre senza nessuna redoriga i ssuoi bersonalissimi auguri agli amadissimi azzzurri addraverso i migrofoni della nosdra, ma ghe digo vosdra drasmissione su delemondegarlo.
Viva il brogiesso viva lidaglia.
Firmato Biscardi

SHERPA
Si lamentano.Troppo traffico per salire sull'Everest.
Mandateli su una delle nostre tangenziali o sul raccordo alle otto di mattina.

SHUAN SHUAN,
E’ l’avventurosa sedicenne che ha preso l’aereo da Mexico City per raggiungere il suo Ling Ling a Tokio, che nelle cinque precedenti visite non era riuscito ad ingravidarla. I medici sono ottimisti e credono che l’atmosfera di Tokio sara’ favorevole all’accoppiamento di questi due Panda.

SILENZIO DI TOMBA
L'ex sciatore Alberto Tomba e' stato assolto dall'accusa di frode al Fisco
(23 miliardi di lire) per "fanciullesca inconsapevolezza" SIC.
Siamo tutti un po' bambini...
Ora io vi chiedo:
Tomba, quando gareggiava, era sci munito o semplicemente scimunito?

SINISTRI
A proposito del profondo scollamento dei sinistri con il loro elettorato, io mi permetto modestamente di farvi osservare che durante la trascorsa campagna elettorale per le elezioni politiche ( perse dalla sinistra perche’ all’appello e’ mancato Bertinotti) il discorso politico piu’ profondo, piu’ emotivo ed emozionante lo ha fatto la signora Ferilli in costume e il microfono in fronte, perche’ era di scena a teatro.
Il comizio piu’ bello e motivato lo ha fatto Benigni da Biagi, l’analisi piu’ convincente sulla forza di Rutelli e D’Alema l’hanno fatta i Guzzanti e la provocazione che piu’ ha lasciato il segno l’ha fatta Luttazzi. Se aggiungiamo che al dopo elezioni la frustata piu’ efficace l’ha data Nanni Moretti, lascio a voi riflettere sul bla bla di Rutelli, sulle votazioni sbagliate di Frassino, su D’Alema andato in barca ( in tutti i sensi) e ditemi un po’ se c’e’ ancora qualcosa da sperare in questi politici.

SIPPITISIPPITARE
Indica un rullio continuo e ritmato di tamburo. E’ contenuto nella lettera S del Grande Dizionario della Lingua italiana del Battaglia. Uscito il secolo scorso per i tipi della UTET.
Pensa, tremila pagine solo per la lettera esse!
La prima parola e' «sil», un sostantivo maschile preso direttamente dal latino e che e' sinonimo di «ocra». L'ultima parola e' «squerro», con doppia «r» (da non confondere con il venezianissimo «squero», che lo precede al penultimo posto e indica lo scalo coperto per tenere al riparo le gondole) che vuol dire squadra.
In questo volume potrai trovare anche:
«sorbonicheggiante» che significa avere un atteggiamento altezzoso.
«spaurevro» che vuole dire spaventoso,
«speranzino» che era un giovane soldato delle truppe garibaldine.
Di’ la verita’, non trovi commovente che ci siano tante persone d’ingegno che stiano tutto il giorno a compilare un dizionario di parole che non verranno mai usate?

SKIBLADNER
Traghetto Norvegese costruito nel 1856 a Motala in Svezia e in funzione sul lago Mjosa dove in tutto questo periodo ha avuto bisogno di sole due riparazioni. (Machissenefotte)

SKIPPARE
Bruttissimo neologismo che sta prendendo il posto di glissare, sempre brutto ma che veniva dai salotti francesi e odorava di pasticcini e sale da the. Viene usato nel senso di scivolar via a sostituzione di quella magnifica frase idiomatica ottocentesca che diceva: "mettiamo un velo pietoso…" di fogazziana memoria. Cosi' oggi skippano i nostri politici quando devono accettare responsi referendari, skippano quando si parla di finanziamento ai partiti, skippano gli industriali quando si parla di aumenti, skippano i sindacati quando si parla di disoccupazione, insomma skippano tutti, meno gli skipper, i professionisti della vela che dopo Gardini non si sa piu' dove sono andati a finire, loro e i soldoni che spendevano gli sponsor per farli regatare.
Ci e' rimasto Soldini, ma lui skippa da solo.

SOCCORSI
Irene Portioli, 21 anni, era uscita fuori strada con la sua vettura, a Mantova. Il padre e’ sceso per aiutarla ed ha chiamato il fidanzato che accorrendo in auto per soccorrerli li ha travolti uccidendo
la ragazza.

SONDAGGIO, TEST , REFERENDUM
Quando Berlusconi non sa cosa rispondere, cita un sondaggio Caraceni, che gli confezionano su misura , quando i politici sono fuori gioco nel Palazzo, fanno un bel referendum, quando una rivista italiana non sa cosa mettere nelle pagine centrali fa un bel test: "Fate il test del vostro carattere":
Siete manesco? Scopritelo qui. Che e' piu' o meno la stessa solfa del sondaggio con domande impossibili a cui non si riesce a dare una risposta intelleggibile se non un si' o un no.
Ma la noia e' tanta e si prova il test: Prima domanda, rispondere Si, No, abbastanza:
"Avete finalmente smesso di menare vostra moglie?"
E voi li', con la penna in mano, che convivete con un vostro cugino di Cuneo, che vi frusta a sangue quando fate sesso e voi per non reagire, date cazzotti al cane. Siete manesco? Non lo saprete mai.
Lo stesso coi sondaggi. Solo Pilo e Berlusconi sanno cosa sono i sondaggi. Loro sanno usarli a modo. ( No, scusate, lo dico meglio: Sanno usarli a modo loro.)
Sempre per parlare, si capisce, per celia, come nella nostra lingua conviene fare quando si cerca di dire delle cose serie, Montanelli buonanima, prima di morire ha proposto sulle pagine del Corriere, di indire un referendum su Berlusconi:
«Volete voi l'abrogazione dei reati in base ai quali e' stato condannato l'on. Silvio Berlusconi?».
Naturalmente gli esperti della materia storsero il naso alla grossolanita', e forse anche alla brutalita', di questo linguaggio. Ma Montanelli proponeva di lasciarlo cosi', papale papale, in modo che tutti ne intendano subito e senza bisogno d'interpreti, il significato e l'intento. Anche perche' papale papale e' il fine a cui mira l'on. Berlusconi, che lo pone come condizione non trattabile della sua rinunzia ad agitare la piazza contro le persecuzioni del «regime». E si sa che quando Berlusconi minaccia di portare la gente in piazza ottiene le piu' grandi manifestazioni che la destra abbia mai ottenuto, ( dopo il Bagaglino s'intende ) roba da far tremare le manette ai polsi!
Che si dia finalmente la parola al popolo, che si rendesse conto dell'anomalia in atto in questo Paese, con tutti i media, i due rami del Parlamento, gli schieramenti politici, la Magistratura che stanno parlando di un fatto personale che riguarda Berlusconi che pero' rappresenta un pacco di voti di infelici, di oppositori e di mangiatori di formaggini che pero' hanno diritto di essere rappresentati da chi gli pare e a loro gli sta bene essere rappresentati dal Cavaliere.
Poi qualunque esito desse il referendum , l'imperativo sarebbe quello di sempre: Se ne parla per un po' e poi non lo si applica, pensando al prossimo sondaggio, test, e se proprio tutti i giochi sono fatti: un altro referendum.

SONIA
Hanno trombato la signora Maino! Che è un grido che se telo lasci sfuggire in Brianza ci sono mille donne che si rintanano per non farsi riconoscere. Invece se lo vai a gridare in India non ti capisce nessuno perche’ la signora Maino era quella donnetta che si è alleata con chiunque per andare al potere. Gandhi si faceva chiamare, come il marito che era figlio di Indira Nehru e non del Mahatma Ghandi come lasciava credere. Perche’ Ghandi era il nome di un impiegatuccio che la signora aveva sposato per l’illustrissimo nome. Mandata a casa la signora Maino, finalmente in India si tentera’ di fare politica senza mistificazioni.
Forse.

SONO FELICE?
Non so. Sicuramente non pessimista. Ho analizzato il mio stato mentale. Lo definirei: ottimismo della catastrofe. Vedo in giro molta gente che sta peggio di me; sono quei disgraziati che credono nella ripresina, ai miracolini, ai miglioramentini, e proprio per questo appena le cose peggiorano di un niente, si disperano. Vivono quotidianamente in ansia, io invece, sono tranquillo perché so che la catastrofe è certa, sicura. (Beppe Grillo)

UN SORRISO PER TUTTI
E’ la Campagna che nel Maggio 1993 il Consiglio dei Ministri italiano ha lanciato spendendo 10 milioni di euro per distribuire dentiere gratis ai maggiori di 65 anni, con il minimo della pensione

SOSPETTARE
Una recente statistica ha stabilito che il cinquanta per cento degli italiani, tradisce il coniuge.
Fate attenzione! Se non siete voi, e' certamente vostra moglie! E allora cosa fare?
Sospettare si fa peccato, ma molte volte ci si acchiappa eccome! D’accordo, ma non lasciatevi fuorviare dai falsi quesiti, perche' la domanda e' quasi sempre mal posta. E' inutile per esempio chiedersi se davvero Bufala Bill Clinton bombardava Saddam ogni volta che voleva nascondere un bolw-job nella Sala Orale. Chiedetevi piuttosto quali turpi giochi sessuali volesse nascondere Truman quando ha sganciato le atomiche su Hiroshima e Nagasaki!

SOSTITUTORE
di lampadine bruciate e’ la curiosa mansione di un elettricista alle dipendenze di sua maesta’ il Sultano del Brunei, il piccolo stato dell’Asia sud-orientale. Ogni giorno egli esamina 51.490 lampadine che rischiarano la residenza del suo signore che e’ costituita da 1.788 stanze, 257 bagni e 44 rampe di scale, e ne sostituisce in media 200 bruciate. (Machissenefotte)

SPALMARE
Ad un certo punto nel mondo calcistico/finanziario si affacciò questo verbo nell’inconsueta accezione di fingere di pagare i debiti e continuare a prendere in giro la gente. Cominciarono le squadre con obblighi di bilancio che per potersi iscrivere al Campionato più bello del mondo (il nostro, sic) cominciarono a spalmare i debiti. Continuò Cragnotti che per non finire in galera spalmò a più non posso coinvolgendo pure i giocatori della Lazio.
L’unico che non riuscì a salvare ne’ lui e nemmeno la sua squadra fu il Presidente della Fiorentina, ma si sa, alcune volte si nasce cavalli e si muore Cecchi Gori. L’unica cosa che gli fu concessa fu quella di spalmare con le supposte d’eucalipto il sellino della sua cyclette, cosi’ al mattino tornava in forma e gli passava il raffreddore.

SPAMMING
A New York si e’ aperta una mostra dedicata allo spamming dal titolo "Reimmaginare il gotico ordoviciano: fossili dall'eta' dell'oro dello spam" la mostra espone tutti i prodotti che in questi anni sono stati pubblicizzati via e-mail. Dalle ormai intramontabili pillole per allungarsi il pene a brochure per investire i propri soldi o pagare meno tasse, dalle diete superveloci alle offerte di lavoro da casa.

SPIRIT LOUNGE
e’ un ristorante di Montreal che multa i clienti che non finiscono quello che hanno nel piatto. Se lasciate un po' del vostro primo, per esempio, la penale e' di due dollari canadesi, circa 1,20 euro.
I soldi vengono donati in beneficenza.

SPORT
Nuova legge antidoping dove si contempla che se un padre attratto dalla Chimera della gloria, somministra anabolizzanti al figlio minorenne rischia dieci anni di carcere, se gli fornisse coca o eroina ne prenderebbe al massimo sei. Finalmente! Perche' questo sport dopato, gonfiato, drogato, coi suoi morti negli stadi dove si scontrano fazioni organizzate come le squadracce di triste memoria, dove si sventolano vessilli, slogan, e motti aggressivi, razzisti e nocivi alla salute mentale dei giovani, dove gli atleti danno miserrimi esempi di se', dove gli organizzatori si lasciano corrompere per le Olimpiadi o i rigori concessi, dove si insinuano dubbi e si documentano sotterfugi degradanti, dove si mette in gioco la salute dei giovani rinunciando agli antichi ideali, che non siano danaro, modelle, gloria, ecco uno sport cosi' non solo va abolito, ma vanno puniti severamente quei padri che avviano i loro figli su questa pericolosa china! (Avverto quei quattro ingenui, che mi scriveranno protestando, che essendo un pezzo di satira, va letto da sinistra verso destra e vice serva. Capito, mi hai? )

STAGIONI
Non ci sono piu' quelle di una volta. Lo avrete sentito dire da vostro nonno e forse avrete anche sorriso, ma mai affermazione fu piu' veritiera. Perche' e' passato il tempo in cui una rondine faceva quasi primavera, che Natale con i tuoi, e Agosto moglie mia non ti conoco. Adesso si guarda con attenzione il telegiornale per capire quando termineranno le slavine che travolgono gli sciatori e che tra poco diventeranno torrenti scatenati che faranno tracimare i laghi di montagna che porteranno il fango a valle alluvionando i campi prima che vengano incendiati dai piromani e che si spegneranno solo ai primi acquazzoni che travolgeranno le case abusive erette senza licenzia nelle zone archeologiche ormai terremotate.E scioperi degli aerei per Pasqua, delle navi per ferragosto, dei treni sempre. ( Che pero' quando c'e' sciopero, adesso, per legge devono garantire che il venticinque per cento dei treni deve viaggiare lo stesso. Che poi finisce lo sciopero e tutto torna come prima, purtroppo! ) E code ai caselli autostradali sempre, e piccoli segnali che non sono piu' le rondini di San Benedetto ma che ti aiutano lo stesso a capire lo scorrere del tempo:Hanno riaperto i lavori di allargamento dell'autostrada? E' ferragosto.Si e' rotto l'impianto centrale di riscaldamento? E' Natale.Hanno spaccato tutte le strade di Roma? E' Rutelli che si prepara al Giubileo.

STUPRO
Il confine tra atto consensuale e stupro a volte e’ chiaro a volte e ‘ negro, infatti Kennedy e’ stato assolto e Tyson condannato. Un caso clamoroso e’ avvenuto in provincia di Frosinone: approfittando del fatto che la bambina fosse sola in casa, un suo zio la fece sedere sul divano accanto a lui e tiro’ fuori un libro e le lesse il primo canto dell’Inferno di Dante. Uno choc tremendo da cui la bambina non si rimise mai piu’ completamente. Dovettero farla rinvenire con un vibratore

SQUATTER
Sono apparsi su Internet, con alcune rivendicazioni e gli italiani, zitti. Poi hanno sfilato in alcune citta' d'Italia, in silenzio, e gli italiani, pure.
Poi hanno menato un sindaco, alcuni giornalisti e operatori TV e qui e' insorta la Nazione tutta come un sol uomo, rivolgendosi democraticamente all'autorita' costituita per gridare l'angosciosa domanda: "Perche' loro si', e noi no? "
Intanto molti si chiedono da dove arrivino questi nuovi contestatori, che in realta' sono vecchi come il mondo.Vogliono la siringa piena e la moglie drogata, e per avere questo, oggi gli squatter nostrani guardano ai ragazzi bianchi americani che si vestono come i negri e se ne stanno a mugugnare accosciati ( da questo deriverebbe la parola squatter). Ma sono quelli di sempre, cambiano solo il nome. Erano Metals e prima ancora Punk, sono stati Figli dei Fiori, Anarchici della Ghisolfa, Esistenzialisti e Giovani Bruciati, una volta guardavano a Mosca, un'altra a Londra, un'altra alla West Coast, ma si sono sempre ispirati a ideologie nate in Paesi con Filosofi contorti e cucine pessime. Perche' per fare il rivoluzionario devi avere la pancia vuota ed e' per questo che i grandi ideologi non sono mai nati in Italia. Ma te lo immagini un ispiratore di movimento nichilista che torna a casa dalla mamma che gli ha preparato gli agnolotti? E che cosa mai potrebbe mai dire, questo trascinatore delle masse? "Non mangio gli agnolotti perche' sono Squatter?" Ma cosa gli risponderebbe sua madre? "Ma fa no el semo" distruggendo teorie pindariche, ispirazioni utopistiche, ideali anarchici e movimenti politici, passandogli il formaggio.

BEPPE SEVERGNINI
E’ un giornalista che studia da Direttore e riempie pagine e libri di graziosissimi inutili articoli di colore. Uno di questi fu durante il governo D’Alema e scrisse che lui si e' sempre distinto per le figure retoriche dei suoi discorsi, spaziando dalla similitudine alla metafora, dalla metonimia alla sineddoche, dal paradosso alla prosopopea, dall'iperbole alla reticenza (parecchia reticenza, direbbe Romano Prodi), dall'apostrofe all'eufemismo, dal sarcasmo parlamentare all'ironia di partito, passando attraverso perifrasi e ipotipòsi (per i lettori che hanno poca dimestichezza con la retorica: trattasi di rappresentazione viva e palpitante degli avvenimenti). Vediamo di fare qualche esempio.
Memorabile iperbole è il suo «siamo figli di un dio minore» (alla faccia: se i figli di un dio minore vanno a Palazzo Chigi, dove mettiamo i figli degli Dèi maggiori?). Usò interessanti metafore per definire alcuni leader del centrosinistra come «cacicchi» (capi tribù dispotici del Centroamerica) e altri del centrodestra come «ciucci», che «non consentono di vincere nel Gran Premio d'Europa» (tra questi, il suo alleato Clemente Mastella).
Apostrofi ormai dimenticate - risalgono a un anno prima - sono quelle contro l'Udr di Francesco Cossiga («pericolosa e inquietante», «controffensiva della conservazione»). Fascinoso è poi il paradosso allegorico con cui Massimo D'Alema ha chiuso le ostilità col suo novello mentore sassarese: «E' finita la guerra fredda». Possiamo includere nella categoria della metonimia o della sineddoche (l'effetto per la causa, una parte per il tutto) la celebre espressione «inciucio» coniata nel 1995 che ha perso subito il significato originale (pettegolezzo, in napoletano), per diventare un'onomatopea politica, umida di contatti e compromessi.
Nei titoli dei libri del Presidente del Consiglio D’Alema crediamo invece di cogliere una nota di ironia: «Un Paese normale», infatti, non lo siamo mai stati; e «La grande occasione», secondo me, l'ha avuta lui e l’ha pure gettata via facendosi pubblicare, per esempio da Mondatori di Berlusconi. Interessante litote neogovernativa è quella pronunciata al Quirinale: «Ho la faccia di uno che ha passato la notte insonne?» (poteva dire: ho dormito), preceduta da una memorabile perifrasi parlamentare, il giorno in cui Romano Prodi ha perso il voto di fiducia («Non si può andare avanti con dei dilettanti»). Deliziosa similitudine, infine, è quella secondo cui «gli italiani, come i purosangue del Palio di Siena, sanno vincere anche senza cavaliere».
E invece, poi, ha vinto il Cavaliere.

SOTIRIS BLETSAS
45 anni, e’ stato condannato Atene a 15 mesi di reclusione per un ‘delitto linguistico’ commesso nel ’95 per aver “diffuso un opuscolo in inglese dell’Ufficio europeo delle lingue meno diffuse (con sedi a Bruxelles e Dublino), in cui si affermava che in Grecia, oltre al greco, lingua ufficiale, si parlano anche l’arvanita (variante dell’albanese) e il vlachico

STATISTICHE
Hai sentito l'ultima statistica sugli italiani? Probabilmente!
La statistica e’ una scienza esatta, sono quelli che raccolgono i dati che danno qualche problema. Se per esempio vuoi sapere la produzione fruttifera dell’anno scorso, loro prendono un frutto campione, per esempio le prugne, sommano tutto il raccolto e lo dividono per la popolazione attiva. Poi enunciano che secondo le statistiche l’italiano medio mangia una prugna ogni venti secondi, e tu te ne stai tranquillo, perche’ non conosci chi minchia sia ‘sto italiano medio, ma sai con certezza dove trovarlo! E poi chi e’ questo italiano medio? Facile! Prendi tutte le caratteristiche della popolazione attiva, le sommi e le dividi per il numero della popolazione cosi’ saprai con certezza che l'Italiano medio ha un testicolo, una tetta e poco meno di due gambe, che uno su tre e’ pensionato che col mensile mantiene un disoccupato che col lavoro nero mantiene uno studente che spacciando mantiene la madre che con qualche marchetta mantiene il pappone che dopo anni di lavoro precario e’ riuscito a farsi dare la pensione.
Gli altri due italiani medi lavorano e sono contenti sia delle loro condizioni che della classe politica.
Cos’hai capito? Non gli altri due italiani su tre. Due italiani medi e basta.

STEFANIE DI MONACO
Ha suscitato un certo scandalo perche’ si e’ fatta beccare un’altra volta mentre amoreggia con un gorilla della sua scorta.
Non capisco dov’e’ lo scandalo. Ormai si e’ passata tutto il Giardino Zoologico, elefante compreso, e poi se di gorilla ne ha una scorta, sono sempre affari suoi !

STIPENDI
I manager più pagati d’Italia lavorano al gruppo Pirelli - Telecom. in cima alla classifica delle maxi-buste paga del 2002 troviamo Carlo Puri Negri, numero uno di Pirelli Real Estate, ha guadagnato al lordo delle tasse, 7,1 milioni di euro e precede Marco Tronchetti Provera, presidente e azionista di riferimento del gruppo Pirelli. Al terzo posto si è piazzato Carlo Buora, amministratore delegato di Telecom. Scorrendo la classifica compilata dal Corriere sulla base dei bilanci 2002 delle società quotate, troviamo altri quattro manager del gruppo nelle prime 12 posizioni: Giovanni Ferrario (Pirelli), Enrico Bondi (uscito da Telecom nel settembre 2002), Marco De Benedetti (Tim) e Riccardo Ruggiero (Telecom).
Cesare Geronzi, presidente di Capitalia, arriva a 4,7 milioni di euro grazie a un bonus di oltre 3 milioni. Alle sue spalle (4,5 milioni) Alessandro Profumo, che guida il gruppo Unicredit
Rodolfo Danielli, direttore della Italcementi del gruppo Pesenti ha un bonus di oltre 2 milioni,

SILVIO PICCOLI
Appena dimesso dall'ospedale di Penne, provincia di Pescara, non trovando la fermata dell’autobus ha pensato bene di rubare l'autoambulanza del "118" che era parcheggiata nel cortile. Arrestato.

SONDAGGI
Come si mette insieme una statistica? E' facile innanzi tutto si fa un sondaggio.
Ora se e' vero che i numeri sono come le persone: torturali abbastanza ed essi ti
diranno qualsiasi cosa. E' anche vero che per fargli dire quello che vuoi prima devi barare col sondaggio. La prima regola del sondaggio e' che deve piacere al committente. Ma non farlo, bensi' il risultato. Finche' leggi sui giornali il risultato dell'inchiesta in cui risulta che:
"Secondo un recente sondaggio il 3% degli italiani apprezza la
fellatio, il 2% il cunnilingus, mentre, invece, il 95% ha
dimostrato di non capire un cazzo di latino! "
"Cosa fanno gli uomini italiani dopo aver fatto l'amore? Il 5%
si gira dall'altra parte e dorme; il 9% si alza e va in cucina a
bere un bicchiere; il 15% fuma una sigaretta. E il restante
71% ? Si alza, si veste e torna a casa dalla moglie! "

STAGISTA
Ho esitato a lungo prima di decidere se questa parola dovesse accompagnarci nel prossimo millennio, poi ho pensato di si', perche' questa attivita', che fa parte delle nuove tendenze giovanili, ha coivolto milioni di ragazze di buona famiglia, ma solo con Monica ha assunto l'importanza di una vera e propria professione (la piu' antica ). Ma chi e' questa Lewinsky?
Le biografie piu' o meno auto rizzate ci dicono che ha dovuto interrompere gli studi perche' non aveva dato piu' esami dopo quelli orali dove era andata benino. Il suo professore in un intervista ha insinuato che lei si dilettasse anche all'Universita' della stessa specializzazione che l'ha portata alla ribalta delle cronache. Addirittura sembra che in seguito sia stata messa incinta dal Pentagono e che abbia abortito un trangolo isoscele ma questo, forse, e' solo un pettegolezzo.
Clinton intanto dopo essersi consultato coi Battisti (Cesare gli ha detto di andare tranquillo mentre la vedova di Lucio ha affermato che non e' Francesca ma questo lo sapevamo) ha stabilito che un sufflone non e' atto sessuale secondo quanto scritto sulla Bibbia edizione Bob Guccione, che aveva fatto un'offerta a Monica per la pagina centrale di Penthause con la foto della parte con cui fa sesso, ma lei ha rifiutato un primissimo piano della bocca..
Intanto arrivavano buone notizie dall'FBI che aveva analizzato le mutande di Clinton stabilendo che non si trattava di sperma ma di rossetto. Povero Clinton, guarda un po' cosa gli e' capitato a far entrare una ragazza nella stanza dei bottoni! Il fatto e' che dopo i bottoni lui ha cominciato ad armeggiare anche con la cerniera lampo! E poi l'ingenuo, ha messo su tutto questo casino perche' era sicuro che lei avesse inghiottito le prove ( e invece la mammina di Monica che si chiama Marcia, ha messo tutto in frizer, la romantica! ). E cosi' in questa era di comunicazione globale dove basta un battito di ali alle Bermude per causare un temporale a Canicatti', ecco che un pompino alla Casa Bianca e' riuscito ad ammosciare il dollaro in Europa. ( Che poi in fondo Clinton fa alle stagiste quello che i nostri politici fanno al popolo e allora dov'e' lo scandalo? )
La questione e' che gli Americani non vogliono sentire le bugie e Clinton sembra che giochi a fare il furbo. Sentite due dichiarazioni in inglese di Bufala Bill: ":I never grope Miss Wal-in-sky " Che si puo' interpretare anche: Non ho mai ingroppato la miss sugli sci. Un'altra: "Yes, I love play Sex-au-phone " Che si puo' intendere lo strumento musicale ma anche le telefonate sporche che gli hanno registrato. Insomma tutto questo casino poi si riduce all'antica domanda: MA COMANDARE E' MEGLIO CHE FOTTERE? Perche' il secolo si e' aperto con dei poveri mona che sono emigrati in America per fare soldi. Poi sono arrivati i Kennedy ed hanno dimostrato che dopo i soldi i ricchi vogliono il potere. Adesso Clinton ci dice che dopo il potere vuole la mona.
Allora la storia e' sempre la stessa: Viva la mona!

STATISTICHE
L'inutilita' delle statistiche e' statisticamente dimostrata.
Intendo dire che se' e' vero come e' vero che il 90 % delle statistiche e' sbagliato e il rimanente 50 % e' inattendibile, cosa ce ne faremo del rimanente trenta per cento?
Se le statistiche sostengono che piu' tempo si passa in automobile sulle strade e piu' aumenta la probabilita' di incidenti, la prudenza consiglia quindi di possedere un'auto molto veloce e di correre a tavoletta fino a casa. O no?
Credo invece che la statistica sia come un bikini: cio' che rivela e' suggestivo, ma cio' che nasconde e' vitale. Pensa che l'esponente piu' di spicco del mondo della statistica in Italia e' quel Pilo che quando ha perso Berlusconi per altri due giorni continuava a dire che avevano vinto! E l'unico che gli credeva era Fede che aveva gia' fatto la sua bella figura in diretta mettendo le bandierine azzurre su una carta geografica d'Italia!
Per Pilo l'italiano medio ha poco meno di due gambe con una tetta e un coglione e si riproduce scopando, probabilmente.
La verita' e' che circa il 120 % della gente non sa nulla di statistica! Ma continua a chiedersi:
Sono gli statistici normali?

STATO IN LUOGO
Strana la vita.
Puoi dire:
"Sono qui" oppure:
"Sono qua" e non fa nessuna differenza.
Se invece ti scappa di dire:
"Sono Quo" ti ricoverano.

PAUL STILLER,
47 anni, e' stato ricoverato e sua moglie Bonnie e' stata ferita a causa di un candelotto di dinamite esploso nella loro macchina. Mentre guidavano, intorno alle due del mattino, la coppia annoiata ha acceso la dinamite, tentando di buttarla fuori dal finestrino per vedere l'effetto che faceva. Purtroppo il finestrino era chiuso.

SUICIDI.
Bravi, vedo che in questo periodo dove non si dovrebbe buttare via nulla, nemmeno i suicidi sprecano il loro gesto e prima ammazzano un po’ di gente che gli sta sulle palle.
Ma il 19 settembre credo si stesse prendendo una brutta piega. Pensate che c’erano ben tre omicidi sulla stessa pagina di cronaca, una ragazza di Brescia che accoltella il papa’, por nano! A Lodi spara alla moglie e tenta il suicidio davanti alla figlia e ad Aversa ammazza il marito sorpreso con l’amante. “Non volevo!” ha detto in lacrime “io volevo solo ammazzare lei” Commovente.
Poi finalmente il giorno dopo ad Agrigento, un archivista ammazza il direttore della sede Anas.
Meno male. Perche’ se e’ vero che non dovete sprecare il vostro suicidio, ma almeno guardatevi un po’ in giro e non colpite solo quelli di casa. Andate un po’ anche in ufficio, perdio!

SVETLANA PESOTSKAYA
E’ una bella modella russa che appare nuda su M1 Channel, una Tv moscovita molto seguita dai giovani. mentre legge le notizie piu' importanti del giorno. Alcune volte legge le ultime notizie mentre una donna, dietro di lei, fa uno strip-tease in diretta. E' lei stessa, in topless, durante
la lettura delle notizie sportive, con un paio di guantoni da boxe intorno al collo. Svetlana continua a fare il suo lavoro mentre sta maneggiando della raffinata lingerie. In redazione gli assitenti di
studio le passano foto di nudi e un pittore dipinge le sue gambe. Sergei Moskvin, il direttore dell'emittente dice: "Se i russi sono costretti a sentire cattive notizie, e' meglio che almeno guardino
qualcosa di meglio che immagini opprimenti".

SCHWARZY
In California ha vinto il palpeggiatore.
Donald Regan, Silvio Berlusconi, Arnold Schwarzenegger, la strada e’ tracciata ed ora persino Lino Banfi fa capolino.
Non so se Schwarzy riuscira’ a sanare il bilancio dello Stato della California, ma sicuramente ha sistemato il suo: infatti le vendite dei DVD del suo ultimo film sono quadruplicate d’incanto!!
Lettermann si chiede, ma Schwarzy governera’ la California a torso nudo?
Non saprei, certo che ha gia’ preso un’atteggiamento da Superman senza sapere poveretto, che il tanto decantato eroe aveva super poteri ma non era certo una cima, perche’ se ne stava al suo paesello a riparare piccoli guasti mentre avrebbe potuto andare all’ONU, per esempio, a garantire la Pace nel mondo…
E poi, caro Swarzy, davvero vuoi imitare uno che metteva le mutande sopra i pantaloni?

Powered by PhPeace 2.5.5