Gruppi di tematiche

Cassate - lettera G

G

NICK GALES
Con un gruppo di ricercatori della Tasmania passa il suo tempo nell'Antartide a caccia di cacca di balena e studia, quindi, attraverso cio' che mangiano, se le flotte di pescherecci stanno eliminando anelli essenziali della catena alimentare della zona. Con la stessa tecnica, controlla anche la dieta di pinguini, albatros e foche. Secondo Gales le scoregge di balena sono il vero pericolo della missione: "Sono delle bolle enormi. Fanno impressione!".

GALLANGHER Ronald
Pastore battista, a Lynchburg (Virginia) tenne un sermone di 120 ore ininterrotte dal 26 giugno al primo luglio (Machissenefotte)

MARIA PIA GARAVAGLIA
Arrivata al vertice con un'elezione, la prima nella storia della CRI voi vi aspettereste che il presidente si alzi e faccia un bel discorsetto di ringraziamenti e buoni propositi. Sentite invece cosa ha detto la Pia: ''Se c' e' qualcuno che ha sospetti sulla mia capacita' di gestire con trasparenza, dovra' affidarsi ai fatti, che saranno inequivocabili Chi ritiene che ci sia ancora illegalita' e corruzione ha avuto il tempo, anche con la mia solidarieta', di farle venire alla luce"
''Chi ha accuse da fare non usi linguaggi obliqui e intimidatori ma sia chiaro nell' interesse generale''. Che e' una maniera di buttarsi avanti per non cadere indietro alla granatiere, piuttosto che politica. Deve esserci un certo disagio, per una Cristiana, per giunta politica, nel periodo di Pasqua essere issata in cima ad una croce. Rossa, per giunta.

LEONARD GARLAND E DAVID DE CRISTOFARO
hanno visto che in una casa era in corso una festa e si sono autoinvitati. Per ricambiare l'accoglienza hanno offerto ai presenti cocaina e funghi allucinogeni. Il tutto, dicevano, alla faccia di quello stronzo di Matt Guwill, ufficiale della narcotici della citta'. Sono stati arrestati perche’ la festa si teneva proprio nella casa dell'ufficiale della narcotici Matt Guwill. E’ successo in Massachusetts

GASTROCRAZIA
Che altri non sarebbe che l'arte di risolvere crisi sociali o malumori politici andando tutti a cena a casa di questo o a casa di quello.
"Ne uccide piu' la gola che la spada" viene da lontano e non e' certo il caso di parlare di nuovo edonismo, pero' e' indiscutibile che con l'avvento della Seconda Repubblica sia tornata di moda la cucina, intesa come comune denominatore alla ricerca di similitudini, affinita', aggregazioni.
Aveva cominciato Berlusconi telefonando in diretta a Vespa per dirgli che il suo cuoco gli aveva riferito di una conversazione degli astanti, aveva continuato D'Alema contrapponendo il suo Gianfranco Vissani a cotanto Persichini, il cuoco che era riuscito persino ad accontentare quel difficilone tutto pane e scatole di sardine del Bossi a casa di Sua Emittenza.
E poi via con la zuppa di pesce di Gallipoli con Buttiglione e il patto della crostata in casa Letta, e via un dilagare di trasmissioni televisive coi Mengacci, Rosita Celentano, Sardella e pulzella, e risotti in diretta e biografie dei politici con le loro preferenze gastronomiche e il loro nulla da proporre gridando e litigando dopo pranzo.
Ma non fu un fenomeno solo italiano, se annotiamo un pallido Blair in cucina, Kohl e il suo libro di ricette, Benigni e Sofia Loren alla tivu' americana mentre cucinano gli spaghetti, e Clinton con la famigliola a cucinare tagliatelle la vigilia della sentenza.
Un dilagare insomma, culminato con immagini di sfilate con modelle sempre piu' in carne a cominciare da quella Letitia che tutto mi sembra meno che Casta, e che qualche peccatuccio di gola lo dovrebbe fare pure lei. E la Melandri che ando’ alla cena del "Gambero Rosso" invece che alla prima della Scala, fino ai giorni nostri, con torte da Gilda, e Vip dal Bolognese, con la sfilata di quelli che fingono di non volersi far fotografare che immancabilmente si fanno pizzicare al ristorante da obiettini puntati, da cineprese nascoste , da telecamere con lo zoom stretto sul cibo e sulle facce, che se solo avessero il coraggio di zoomare un po' indietro, di allargare la visione, di fare una panoramica, scoprirebbero che fuori da quel ristorante, con la spazzatura non raccolta per lo sciopero dei netturbini, con le auto sfondate per rubare l'autoradio per farsi una dose, con l'emigrazione che viene da lontano, con la fame che spinge le genti, con i genocidi pianificati e che nessuno ferma, in fondo si tratta solo della ennesima scena dei nuovi edonisti che ballano sulla tolda del Titanic.

Fini: “ l'accordo della crostata diventi legge.” E propone la sua ricetta:
Impastate con Forza (italia) un pastone usando il Mattarellum.
Togliete, aiutandovi con un Buttiglione, tutto quello che non serve e mettetelo in una Mastella poco profonda.. Aggiungete all’impasto ottenuto un mezzo CCD e mezzo CDU facendo attenzione a non fare troppo Casini.
Lasciate lievitare in una Bicamerale tiepida magari sotto una Loggia coperta ma evitando l’Urna. Quando comincia il cattivo odore infornare gli elettori.
Lasciare raffreddare all'aria aperta facendo attenzione ai Formigoni.
Mah, sara’! Io non credo che questa sia la ricetta per la crostata. Chissa’ dove l’avranno Letta!

GAY
Un gay non puo' fare il maestro ma un incapace si'.
Parlando in occasione di una seduta in una delle piu' importanti Istituzioni dello Stato, il Maurizio Costanzo Scio' il buon Fini ha aperto una valanga di nuovi quesiti che da oggi tormentano gli italiani: Gay no e Berlinguer si'? Chi fara' piu' danno ai bambini?
Ci vorra' un certificato di eterosessualita' per essere ammessi all'insegnamento?
Verra' esaminata la parte anatomica in questione?
Anche cosi', purtroppo il problema non verra' risolto perche' sara' molto difficile dividere, diciamo cosi' il grano dall'oglio. Perche' sono quarant'anni che gli insegnanti lo pigliano nel didietro e capire
quali sono quelli che in piu' ci godono, embe' bisogna avere occhi FINI.

GERNSBACK Hugo
Autore del romanzo di fantascienza Ralph 124 C41 scritto nel 1911 con descrizioni di invenzioni e realizzazioni che fecero sorridere i suoi contemporanei ma che oggi ben 38 di esse sono perfettamente realizzate, come le materie plastiche, il radar, la bomba atomica e il laser. (Machissenefotte)

GESUITICO
Ma pensa tu i Gesuiti. Si sono inventato e messo in pratica la famosa frase IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI (Todo modo es bueno para buscar la grazia…) coniato da Sant'Ignazio da Loyola e per secoli hanno fatto in modo che tutti credessero che fosse una frase del Machiavelli.
Piu' machiavellici di cosi'…

Riccardo GIACONI
Che bello essere un italiano geniale!
Nasci nel ’31, negli anni cinquanta devi emigrare perche’ in Italia non ti danno nessuna opportunita’, poi dopo cinquant’anni di lavoro prendi il Nobel ed i giornali titolano:
UN ITALIANO TRA I NOBEL PER LA FISICA
e poi magari ti invitano a Porta a Porta.
Che emozione. (Ma l’insigne non potra’ andarci perche’ e’ cittadino americano e secondo la Fini-Bossi un extracomunitario, quindi nisba! fino al nuovo contingente)
Il Signor Riccardo Giacconi, Nobelitato di recente, ha dichiarato a caldo:
“ Michelangelo divento’ grande perche’ aveva un muro da dipingere. Io in Italia non l’avevo e per questo sono venuto via.”
Risposta: E ringrazia il tuo Dio!
Perche’ qui in Italia, dopo cinquant’anni di lavoro, il Nobel lo davano al palazzinaro che ha eretto il muro, magari a Milano Due.
Te capi’?

GIOACCHINO STEFANO
20 anni di Ramacca (Catania) ha tentato di fare soldi rubando i cavi di rame che portano l'alta tensione ENEL, in Sicilia. Aveva saputo che c'e' un mercato nero di cavi di rame ed ha voluto
anche lui entrare nel business. Ma si e' dimenticato di staccare la luce.
I funerali si sono svolti in forma privata.

GISCARD D’ESTAING:
“Non c’è posto, per Dio!”
Che non è una bestemmia perché non ha trovato la sedia in aula, ma l’opinione dell’esimio protettore di Bokassa secondo il quale nella Costituzione UE non ci sarebbe spazio per la parola DIO. E gli americani? Loro lo scrivono dappertutto: In God we trust – In Dio crediamo!
Certo, solo in Quello, perché tutti gli altri li perquisiscono alla dogana o li bombardano al loro paese!

GIUBILEO
In termini di Marketing si tratta di una promozione sul punto vendita. Pensate, bastava andare a Roma e fare il giro delle sette chiese e si veniva mondati da ogni peccato. Non avevate tempo? No panic! Bastava visitare la cappella dell’Aeroporto di Roma e zac, via tutto, come da Mc Donald! Invece a Tiberiade era possibile camminare sulle acque, come Gesu'. Altro che Disneyland!

GIUCASCASELLA
Colui che ha notevoli problemi nel rimanere in groppa ad un cavallo

GIURAMENTO
Promessa solenne fatto prendendo in mano i testicoli: Giuramento di palle. Oppure mascella originaria di un cantone svizzero. Berlusconi ha fatto solenne giuramento sulla testa dei suoi figli dicendo che lui non ha mai evaso le tasse. Poiche' un padre non puo' spergiurare in modo cosi' plateale, ci stiamo chiedendo: Di chi saranno figli i figli di Berlusconi?

GIUSTIZIA INFINITA
Lo sapevo che a questa rappresaglia ( perche’ attaccare Saddam con la scusa dell’11 Settembre, di questo si tratta) avrebbero dato un nome esotico, quasi Divino.
Eh, si’. Bisogna dire che con il Marketing gli americani ci sanno fare! (Anche con il commercio: le cartoline illustrate con le due torri si vendevano a trenta centesimi e ora vanno a due dollari l’una.)
Quello che mi atterrisce, in questa storia e’ che TUTTI usano il nome di Dio meno il Papa, che ha invitato semplicemente a “non cedere alla tentazione dell’odio della violenza”.
-God Bless America!- e’ il grido di una nazione ferita e ci si chiede cosa intendano per America, visto che si riferiscono solamente agli Stati Uniti. -In God we trust! – dicono, e tutti gli altri li perquisiscono. Dall’altra parte della barricata, un gruppo elitario che si reggeva sulle sofferenze di tutto un popolo affamato, si stava crogiolando nella convinzione che i kamikaze antiamericani adesso si stiano godendo le settanta vergini nel loro Paradiso, tra fiori e frutti e ruscelli d’acqua pura. Illusi, ma te lo immagini che fregatura, quando arrivati nel Regno dei Cieli si sentiranno rivolgere la parola in latino da San Pietro?

GLOBALIZZAZIONE
E' difficile spiegare in poche righe il concetto di globalizzazione ma credo sia utile ricordare la vicenda di Diana Spencer, detta strizzolina, che era una principessa britannica con fidanzato egiziano che usava un cellulare svedese e che ha avuto un incidente in un tunnel francese con un'auto tedesca e motore olandese, guidata da un autista belga ingozzato di whisky scozzese. Li seguiva un paparazzo svizzero su una moto giapponese. Ebbe i primi soccorsi da un medico russo con assistente filippino, che fecero uso di medicinali danesi... Questa notizia l’ho trovata su Altavista americana ed e' stata tradotta dall'inglese da un italo-canadese che manda le sue noticine ad un fannullone italiano (certo MM) che le pubblica su internet.
E' chiaro ora cos'e' la globalizzazione?

CARLOS GONZALES
del Centro di ricerca spagnolo Cidetec, ha messo a punto un'unghia artificiale che potrebbe mandare definitivamente in pensione lo smalto. Si tratta di un apparecchio elettronico che si appoggia sull'unghia, si decide quale colore si vuole e non c'e' bisogno di aspettare che si asciughi e non c'e' il cattivo odore tipico dello smalto. Grazie a un mini scanner sara' poi possibile scegliere qualsiasi colore, intonandolo con vestiti, borsette e scarpe.

JIM GORRINGE
e' l’ intraprendente 99enne divenuto lo sposo piu' anziano della Nuova Zelanda, e
forse del mondo. L'anziano signore qualche giorno fa, ha sposato Dinah Leach, di 84 anni. Lo stesso giorno, a Sydney, in Australia, un'altra intraprendente e spericolata nonna di 73 anni si e'
lanciata con il parapendio dal ponte in ferro sulla baia ad un'altezza di 90 metri.

GOVERNO DI SINISTRA
Prima di lamentarsi dei governi di destra occorre non dimenticare il governo di sinistra, con il popolo che elesse Prodi e si ritrovo’ con Baffino e poi un altro ancora. E ministri che gestivano i trasporti Burlando la gente, altri che si facevano pagare dal popolo i massaggi giapponesi, un ministro degli interni che faceva la danza del ventre e la polizia che bastonava i dimostranti. Ci avreste creduto?
Ma ve lo sareste immaginato voi, Berlusconi ad arringare le masse in piazza nella piu' grande manifestazione di destra (dopo gli sceneggiati di Pingitore ) e D'Alema ad aumentare la benzina?
Ma se vi avessero detto che un giorno i miliardari sarebbero scesi in piazza per difendere i tabaccai mentre i comunisti licenziavano i giornalisti dell'Unita', voi ci avreste creduto?
E invece e’ successo. D'altronde, cosa mai potevate aspettarvi da un segretario di partito che aveva piu' volte dichiarato l'inutilita' della stampa, preferendo alle interviste, le partecipazioni al Maurizio Costanzo Sciò?

DANIEL GREENE
Trentadue anni, durante un allegro addio al celibato che si stava svolgendo a Ginevra, nell’Indiana (USA) si stava esibendo in una rovente lap dance, quando improvvisamente si è consumato l'inverosimile dramma: l'uomo, che aveva la faccia completamente sotterrata nella decima misura del seno della signorina Kandy Kane, ne è rimasto soffocato. "Daniel si stava divertendo un sacco", ha dichiarato John Gillman, un invitato alla festa. "Tutti noi desideravamo essere al suo posto, con
la faccia schiacciata contro il seno della ragazza". "Chi avrebbe potuto capire che quando ha cominciato a fare grandi cenni con le mani chiedeva aiuto?" Quando gli spettatori, che acclamavano e incoraggiavano Greene, si sono finalmente accorti che l'amico non si muoveva da un po', si sono precipitati e tirarlo fuori dal seno di Miss Kane. Troppo tardi.

GRAN COMMIS
“Una volta si chiamavano Cefis Petrilli Bernabe’Caltagirone De Benedetti, Nesi Cuccia Agnelli, oggi si chiamano Colaninno, Tato’ Siglienti Fazio Abete Cuccia Agnelli. Se prima gli utili andavano a perdersi nella cloaca del Bilancio dello Stato, adesso con la privatizzazione, vanno a perdersi in qualche finanziaria estera. Dov’è la differenza?

GREAT YARMOUTH
E’ una cittadina portuale nel Norfolk, Inghilterra, dove c'e' stata una copiosa caduta di pesci dal cielo. Una prima possibile spiegazione del fenomeno e' stata data dal servizio meteorologico secondo cui la pioggia di pesci potrebbe essere stata causata da un piccolo tornado al largo, una specie di tromba marina, che avrebbe aspirato verso l'alto acque e pesci dall'oceano che poi sarebbero ricaduti a terra.

GUERRA GIUSTA
Certo che mandare la' i nostri soldati per difendere la Pace suona come andare a fottere in nome della verginita'

GUERRA
Fino alle guerre risorgimentali, le cose si svolgevano in aperta campagna dove due eserciti si schieravano e si massacravano in pace ( si fa per dire). Poi sono arrivati gli aerei ed i bombardamenti della prima guerra mondiale con morti tra i civili pari al 15%. La seconda guerra mondiale ha fatto un 30% di vittime civili mentre dal Vietnam in poi i civili sono saliti al 70%
A Belgrado si sono avuti 120.000 morti civili contro undici soldati alleati, e la prima guerra del Golfo 180.000 morti tra i civili a cui corrisposero 37 morti tra i soldati alleati di cui 18 uccisi dal fuoco “amico” ( sai com’e’, con queste bombe intelligenti…)
Ora leggo che durante le schermaglie preparatorie della Seconda Guerra a Saddam, il Rais avrebbe dichiarato: “Combatteremo fino all’ultimo bambino…” per farci capire che il peggio deve ancora venire…

Note:

http://guide.dada.net/satira/

Powered by PhPeace 2.5.5