Gruppi di tematiche

Cassate - lettera B

Noterelle di fine millennio

B

BACCHETTATE
Bacchettata del Corriere a Claudio Abbado che in occasione di un prestigioso premio a Tokio avrebbe denunciato il malessere tutto italiano del conflitto d’interessi e che «nel nostro governo abbiamo ministri che non conoscono la ricchezza delle culture fuori e dentro l’Italia». Che, dicono, le denunce vanno fatte nei luoghi opportuni altrimenti si sconfina nel cattivo gusto. Opinione rispettabile, ma opinabile. Che se Cambronne avesse detto la sua famosa parolina chiuso nel cesso, sarebbe forse passato alla Storia?

BACI
"A partire dal nuovo anno - spiega il quotidiano moscovita "Stolichnaya Vechernyaya Gazeta" - i cittadini che si baciano e si abbracciano pubblicamente saranno multati e i casi particolarmente clamorosi potranno condurre anche ad un periodo di detenzione provvisoria".

BALL TRIMMER
Una ricerca americana ha stabilito che molte donne sarebbero maggiormente propense a giocherellare con il pene del partner se questo non fosse circondato dai peli. L’ufficio marketing di una multinazionale, forte di questa relazione, ha prontamente messo in commercio il Ball Trimmer per una veloce depilazione.

BANALITA’
Avete fatto caso di quante banalita’ ormai e’ infarcita la nostra abituale conversazione?
Ah signora mia,
Non perche' e' mio figlio.
Qui una volta era tutta campagna.
Il blu sta su tutto.
Dove si fermano i camionisti, è lì che si mangia bene!
Le ragazze grasse sono le più simpatiche.
L'importante è essere belli dentro.
Un giorno tutto questo sara' tuo.
Non ci sono più le mezze stagioni.
Si stava meglio quando si stava peggio.
Se hai le qualità prima o poi emergi.
Non ne fanno più di cose così, hanno gettato lo stampo.
Come si allungano le giornate! Ieri a quest'ora era già buio!
Quando c'era Lui i treni arrivavano in orario
Le armi non sono ne' buone ne' cattive. E' l'uso che se ne fa
Il nero sfina.
Chi rompe paga e i cocci sono i suoi.
Nella botte piccola c'è il vino buono.
Dio vede e provvede.
Aprisse gli occhi Cristo.
La vita è fatta a scale.
E mi raccomando: "A buon rendere".
la cucina semplice è la migliore!
(riguardo ai telefonini) e' un vecchio modello ma ha sempre quella tacca in piu'.
(riguardo ai PC) e' piu importante la RAM della CPU.
L'amore e' il trionfo dell'immaginazione sull'intelligenza.
(in inverno) che freddo... non vedo l'ora che venga il caldo
(in estate) che caldo... non vedo l'ora che venga un po' di freddo
(ai funerali) non siamo niente, la vita e' una m...
Il tempo non e' piu' lo stesso. Colpa della bomba atomica ( lo diceva mia nonna)
Non fanno piu' i gradini come una volta: trent'anni fa li salivo a quattro a
quattro (lo diceva mio padre settantenne)
Italiani, brava gente
Le donne sono tutte puttane, eccetto mia madre, mia sorella, mia moglie, una
mia lontana parente e la mia migliore amica ( non c'e' rimasta piu' nessuna...)
E' colpa di quelli che sono al governo
Per il Mac non si trovano programmi
Quella di un tempo era vera musica
E la Roma? E' come l'uva. Matura fino a settembre, e la pestano in ottobre
Una bella dormita e passa tutto (anche il cancro?)

BANCA
Ma perche’ mi telefonate?
Come, sono finiti i soldi sul mio conto? Ma se ho ancora tre assegni nel libretto!
Ah si sono in rosso di due milioni?
E mi telefonate per questo?
Ma quanto avevo ieri?
Un milione. E vi ho rotto i coglioni io, forse?
No? E allora!

BANCA DEL SEME
Ce n’e’ una a Milano cosi’ piena di lavoro, che le infermiere per farti fare piu’ in fretta molte volte vengono a darti una mano.
Scrive Arnaldo Cantani: Ho fatto un paio di calcoli su quanto accaduto alla Clinica
Florence: Il donatore di sperma ha incassato 65.ooo lire per 42 donazioni ma la clinica ne ha ottenuto mille dosi che ha rivenduto a 350.000 lire l'una con un margine del 12.800%. Che morale trarre da questo episodio?
Caro Arnaldo, Una volta "farsi le seghe" voleva dire essere improduttivi. Coi tempi che corrono non c'e' piu' bisogno di andare a lavorare perche' uno che si "fa le seghe" porta a casa quasi tre milioni al mese. Certo, quelli che lo mettono in quel posto ai pazienti guadagnano di piu'…

BANK OF TOKYO-MITSUBISHI
ha annunciato che entro il prossimo autunno i suoi bancomat saranno dotati di tecnologie di identificazione e autenticazione biometriche. I distributori riconosceranno i clienti dalla rete delle vene delle mani.

KEN CHARLES BARGER
47 anni, si e' ucciso accidentalmente a Newton, North Carolina, quando, svegliandosi al suono di un telefono che squillava accanto al suo letto, ha tentato di prendere la cornetta e invece ha afferrato una Smith & Wesson 38 Special, con la quale si e' sparato quando l’ ha avvicinata all'orecchio.
Non era un Carabiniere.

CHRISTIAN BARNARD
Addio vecchio pioniere.
Di te, non riusciro’ mai a dimenticare le tue performances al Grote Schure di Citta’ del Capo.
In una Sud Africa in piena aparthed.
E il donatore era sempre nero.

BARZELLETTE
Scienziati americani ( sempre loro) si sono riuniti per un anno ed hanno deciso quale sarebbe la barzelletta piu’ bella del secolo. Io da parte mia, ho speso molto meno ed ho raccolto la HIT PARADE delle piu’ belle barzellette dell’anno:
1.
“Non e’ vero che racconto barzellette” – Il Presidente del Consiglio
2
“ Spendete di piu’”
“Bisogna fare sacrifici” - Il Presidente del Consiglio
3
“I sacrifici di cui ho parlato non sono per i cittadini” – Il Presidente del Consiglio

BASSA LEGA
Ad un certo punto ci siamo accorti che la Lega trionfava sempre più a Nord. Siamo ottimisti, ci siamo detti, se va avanti cosi’ finira’ in Svizzera!

BATTUTE all'asta le mutande di Kennedy
E' successo negli Stati Uniti: a un asta hanno venduto per 5000 dollari dei boxer appartenuti a J. F. Kennedy, il presidente Usa ucciso nel 1963. Non è comunque la prima volta che si fa un asta con oggetti così insoliti e discutibili: in Italia più volte sono comparsi e offerti a chi meglio paga oggetti riguardanti Mussolini come la pallottola che lo uccise, il suo baule o le lettere amorose dal contenuto piccante...Ma cosa se ne faranno i collezionisti di... un paio di boxer?
La BBC
ha inviato un comunicato in cui invita i suoi giornalisti a non esprimere giudizi o commenti sui fatti che accadono nel mondo.
Questo, spiega Richard Sambrok, direttore dell'emittente televisiva britannica, per salvaguardare la reputazione di servizio pubblico d'informazione imparziale.
Piu' volte il primo ministro Blair ha contestato servizi della Bbc perche' raccontavano troppo la verita'.

BEATIFICAZIONE
Tripudio Massmediologico per Andreotti in attesa del processo di Beatificazione. “Ah signora contessa, non ci sono piu’ quei bei Belzebu’ di una volta!” Tanto rumore per nulla. Hanno stabilito in modo ineccepibile che i cosiddetti pentiti o collaboratori di giustizia non sempre dicono la verita’. Ne prendo atto. E Andreotti? Lui la dice sempre, la verita’?

BEAVER
Cittadina della Pennsylvania dove una madre di cui non sono state rese note le generalita' ha
presentato un ricorso presso il Tribunale, contro l'espulsione della figlia di 13 anni da scuola La
ragazzina era stata espulsa insieme a un coetaneo perche' sullo scuolabus che li portava a lezione,
lei lo stava rilassando dallo stress scolastico (aveva il compito in classe, poverino! ) attraverso un
rapporto orale. La madre della ragazza ha sostenuto nel ricorso che la scuola non puo' censurare
comportamenti che avvengono al di fuori del tempo scolastico.

BEHAVIORISMO
Irrefrenabile tentazione di gettare benzina Avio sul noto Oliviero

BELZEBU’
Vedi Andreotti

BENEFATTORE
Colui che invece che dare diecimila lire a un vecchio, ne offre cinquemila al suo ospizio e per questo riesce ad apparire al Costanzo scio’

BEL PAESE
Era un libro, poi una Nazione. E' rimasto solo il formaggio.
Senza arrossire per la vergogna, e' stato pubblicato nel 1998 un dossier sui disastri edilizi: in quattro anni costruiti 207 mila edifici abusivi, 29 milioni di metri quadrati(di cui 23,7 milioni soltanto nel Meridione).. Quasi 13 mila opere sono state realizzate su aree protette, 3300 in parchi e riserve.
In 12 anni compiute solo 446 demolizioni
Il valore stimato di queste opere e' di oltre 26 mila miliardi per una evasione fiscale determinata di 6035 miliardi. In questo settore spicca l'edilizia gestita dalle cosche.
La leadership spetta senz'altro al clan Alfieri che opera a Napoli nel settore degli appalti. Posto d'onore agli Annacondia, una potenza nel settore appalti su Bari e provincia. I Bagarella a Palermo agiscono soprattutto sulle imprese edili, così come i Riina-Corleonesi sempre a Palermo. Caserta, per appalti e imprese edili, è il regno dei Casalesi. Mentre Caltanissetta, nel settore appalti, vede lo strapotere dei Madonia. Potentissimi a Catania nelle speculazioni immobiliari gli affiliati al clan dei Santapaola. Fino ad ora sono stati sequestrati immobili alle cosche per 1.800 miliardi. L'otto per cento, come pagare il pizzo. Quindi ci troviamo davanti alla catena di sant'antonio: i commercianti pagano il pizzo alle cosche che lo investono in immobili su cui pagano il pizzo allo Stato.
Forse e' questa complicita' che ha impedito a ogni Governo in carica di aprire una Commissione d'inchiesta sui giudici che non giudicano, sui Carabinieri che non sequestrano, sulle ruspe che non abbattono al suolo i manufatti illeciti. Ma non disperate! E' in arrivo una sanatoria!

BENEFICENZA
E poi ci sono le partite del cuore. Quelle dove i divi nostrani invece di mettere mano al portafoglio, vanno a giocare al calcio facendo spendere un pacco di soldi alla povera gente e il giorno dopo i giornali titolano: “Morandi, Mogol, Ziopeppe e altri, HANNO FATTO la beneficenza...” che se volevano andare a sgranchirsi un po’ le gambe ma che lo facessero senza chiamare i telegiornali!
Bene, anzi no, male. Anche questa tendenza al buonismo sta finendo. Lo dicono perentoriamente due segnali inequivocabili che vi riporto testualmente.
A Napoli per un’asta di beneficenza, dove i VIP hanno donato qualcosa di loro per far su un po’ di soldi per Mani Tese, il sindaco Bassolino ha donato le sue scarpe sfondate!!
Dice che era per fare dello spirito. Io spero che i giornali riportino il nome di quello che le ha comprate.
E poi c’e’ Milva la dolce, Milva la buona.
Torna a Ferrara dopo una vita passata a cantare in svizzero, per dare un concerto benefico a favore di alcuni concittadini di Goro coinvolti in una catastrofe. Encomiabile.
Poi leggi meglio e scopri che detti cittadini di Goro sono i cugini della generosa cantante e che la catastrofe e’ l’incendio della loro pizzeria giu’ in paese. Lei canta gratis per raccogliere un po’ di fondi per la ricostruzione della pizzeria.
Ma dai.

BENZINA A 2000 LIRE
Mi ricordo Ugo La Malfa, buonanima che quando parlava di economia guardando con un occhio la telecamera mentre con l’altro teneva a bada il suo inquieto partitino, si augurava che la benzina andasse a mille lire e noi tutti ci toccavamo li’ contro quel portasfiga!
Se fosse vivo ed esprimesse lo stesso augurio gli faremmo un monumento. Hai visto come cambiano le cose? In realta’, anche davanti alla piu’ smaccata delle evidenze, nessuno a questo mondo ha mai completamente torto. Prendete un orologio fermo, per esempio e state fissi a guardarlo. Avra’ ragione due volte al giorno!

BENRIYA (in giapponese: «tuttofare»),
Un benriya è pronto a tutto. E’ pagato per farlo, è il suo mestiere. Traslochi, riparazioni domestiche, cure di anziani o di animali domestici, partecipazione a funerali e cerimonie, ma - sempre più - anche incombenze sociali più complicate. Basta telefonare. Il è una figura professionale che si sta scavando una nicchia sempre più ampia nella società nipponica. Un migliaio a Tokio, almeno 5 mila in tutto il Paese, perlopiù uomini che lavorano da soli, ma esistono agenzie che forniscono benriya di età e competenze diverse, e anche benriya donne. E c’è un’associazione nazionale.

BLANCARD Jeanne Pierre (1753-1809)
E’ ricordato (?) per aver compiuto diverse imprese sugli aerostati che per essere meglio governati, lui aveva munito di remi e timone. (Machissenefotte)

BLOM Bror
Svedese di 60 anni, e’ stato espulso per la cinquantesima volta dalla Danimarca dove si reca per sbronzarsi, approfittando di un regime piu’ liberale in fatto di alcoolici. (Machemmifregamme)

BOAI Michel
Nel 1830 in una centrale piazza di Londra nel 1830 tenne un insolito concerto picchiettandosi il mento con i piedi (Machissenefotte)

BOGNOR REGIS
Localita’ dell’Inghilterra dove ogni anno si danno convegno uomini mascherati da buffi volatili e planano nelle acque gelide della Manica in una gara a chi arriva piu’ lontano. (Machissenefotte)

BORSA
Dal Dizionario Pacini-Battaglia: Sostantivo che indica contemporaneamente la sacca dove mettiamo i nostri risparmi o il palazzo dove ce li rubano.E' curioso pensare che da quando esiste lo Stato moderno nella moderna economia, alla caduta di un Governo, fa sempre seguito un sostanziale calo della Borsa che tornera' ad alzarsi, tranquillizzata, quando il nuovo Governo si installera'.Noi abbiamo avuto il primo giorno di crisi del Governo Prodi e un balzo di quasi il 7 per cento all'insu', proprio per dare ragione al Diossino Massimo Dilemma che diceva che il popolo italiano assomiglia ai cavalli del Palio, che vincono anche quando sono "scossi" cioe' senza fantino.A me sembra che questo popolo assomigli sempre piu' all'asino di Buridano, che non sapendo scegliere a quale greppia aggrapparsi, mori’ di fame.
Appropò: ho letto sul giornale: BRUSCA CADUTA A WALL STREET. PERDE LA BORSA e mi sono chiesto, ma cosa ci faceva la moglie di un noto mafioso a New York? È un nuovo programma di protezione? E cosa conteneva la sua borsa di così importante da dover essere menzionata sul giornale? Ma poi, che ce ne frega a noi?

BERLIN
Irving 1888-1989 Compositore statunitense molto conosciuto a Genova (Berlin come suona!)

BEST SELLER
La migliore interpretazione dell’attore Peter (Per me, il best Seller che ho visto io, e’ stato nella Pantera Rosa quando faceva l’ispettore Cluso’ )

BENZINAIA
Sta in strada con qualunque tempo, la da’ a tutti senza problemi, ormai 50.000 lire non bastano piu’
e ti aspetta in piedi per strada mentre arrivi con la tua automobile. Vedi anche alla voce VIGILESSA oppure MIGNOTTA

padre BERBENNI
sicuro dell’autenticita’ della Sindone ne caldeggia nuovi esami ed esperimenti.
Io da parte mia lancio un appello all’esimio studioso: “Padre, non perda tempo con queste inutili veri ( sarebbe verifiche ma non voglio usare termini scurrili quando parlo con i preti).
Se e’ cosi’ sicuro dell’autenticita’ di cotanto drappo, raccolga una goccia di sangue e FACCIA CLONARE GESU’ CRISTO!!
Sono tempi grami e le assicuro ci sarebbe un disperato bisogno del ritorno del Messia.

ENZO BIAGI
Il “fatto” uscito dal coma profondo che lo attanaglia da ormai qualche tempo, è andato nella Valle di Josefat, forse per prenotare un posto il giorno, molto prossimo, della Resurrezione dei morti e ha realizzato uno dei suoi famosi reportage, con ripresa televisiva, speciale TG1, libro, diapositive con cartolina ricordo, e un pacco di servizietti da vendere all’Espresso, al corriere e al giornalino del suo paese.
Onore al merito, Biagi è il più grande giornalista semovente ma assomiglia sempre più ad un’impresa a conduzione familiare, con qualcuno che gli mette le virgole, quando lui ha terminato di scrivere. Perché la punteggiatura, lì dove la leggiamo noi, deve averla messa qualcuno che lo odia, non può essere altrimenti.
Un’osservazione. Avete notato che ad ogni uscita lui vi aggiorna sullo stato delle puttane? Lì sono meno care, qua ce ne stanno di più ma sono magre, nell’ultimo reportage ci fa sapere che a Gerusalemme sono aumentate le prostitute Russe, ma che sono meno brave.
Va là, vecchio marpione, ci hai tre bypasse ma il vizio non riesci a levartelo, eh?

BIANCA
Eterea, ascetica, quasi monacale ci da' le notizie con il rigore con cui ci darebbe una medicina un po' per farci dimenticare come ha fatto ad arrivare la', un po' con tanta dedizione e un po' con tanto padre. Assurta ai fasti della popolarita' con un "Non mi rompete i coglioni" in diretta si e' poi fatta largo grazie al suo Pigmalione Sandro Curzi, con due punte di rosa in tanto grigiore: la predilezione per il Merolone e un chiacchierato filarino con Luigi Manconi che ancora la fa' trepidare.
In video un comportamento austero e mai un sorriso, fuori dal video va alla Festa dell'Unita' ma non quelle con la salciccia, no, lei va al Gilda con Mussi e Fucillo.
Concede un'intervista al Messaggero, dove di tanto in tanto scrive pezzi di costume (rigorosamente intero!) sul trionfo delle tette delle italiane o sulla famiglia che sta cambiando e nessuno puo' farci nulla. A proposito di programmi televisivi se ne esce con giudizi ti po "immoralita' dilagante irreparabile e indiscutibile" Oppure segnala trasmissioni schifose; "un vero e proprio impazzamento" nel pieno dell'intevista, le chiedono, va bene, Nuova Matilde di Canossa, ma qual'e' la trasmissione che in assoluto le piace di piu'? E lei giu' un elogio ad Alberto Castagna e a Stranamore,, uno spettacolo "Strepitoso" con quella porta che si apre sempre a sorpresa (?) e con
quelle storie "che affascinano". E si sdilingua sul pullmino dell'Albertone nazionale, che per inciso, a causa di Stranamore e' proprio stato messo alla porta dall'Ordine dei Giornalisti.
Che dire della Berlinguer? Che abbia voluto mandare un segnale? Che abbia mandato un messaggio cifrato al Merola? Chissa! Forse la vedremo prossimamente ospite del Castagna e finalmente capiremo!

FRIEDRICH BISCHINGER
noto pneumologo della cittadina di Innsbruck (Austria) sostiene che mettersi le dita nel naso e poi in bocca per ingoiare le caccole gioverebbe alla respirazione e al sistema immunitario e la gente" è più in salute, più felice e in sintonia con l'organismo.
Il dottore ha invitato le famiglie a lasciare che i bambini si mettano le dita nel naso liberamente e se il problema diventa sociale, visto che molta gente trova la pratica disgustosa, la soluzione c'è: "scaccolarsi" in privato, protetti dalle mura di casa.

BLACK OUT
L’Italia al buio ma non si tratta di attentato. Se per abbattere le Torri Gemelle furono sufficienti tre temperini, per spegnere l’Italia sono bastati un paio di coglioni.

BOATO
E' il rumore dell'esplosione a cui segue sempre lo schianto ed era lo schianto che ci aspettavamo quando sapemmo tutti che il ministro Boato aveva presentato un emendamento per salvare la Bicamerale. Invece si affloscio' tutto con un gemito.

BONGIORNO (Mike)
Il Buongiorno si vede dal mattino? Una volta. Adesso solo il pomeriggio su Rete 4.
Nelle stanze del potere sarebbe stata ventilata l’ipotesi ( chissà perché certe ipotesi vengono ventilate, come le scorregge) di nominarlo Senatore della Repubblica ed io mi sono chiesto, va bene, ma di quale? Visto che è stato residente a Montecarlo per quarantanni e con passaporto americano per cinquanta, di quale repubblica stiamo parlando?
Intanto ha chiesto e ottenuto un'udienza dal Papa pensando bene di rivelarla a "Sorrisi e Canzoni":
"Emana una forza che ti fa piegare le gambe e ti fa inginocchiare. (Cosi’ ad occhio e croce credo stia parlando della sua artrosi) Non sono riuscito a trattenere le lacrime". (...e della cataratta..)

BALLE
Sono le bugie che stanno nelle mutande.
Se vai a: www.truster. com , ti troverai davanti all’invenzione del secolo. Grazie ad una scheda audio potrai filtrare le telefonate in arrivo e riconoscre immediatamente le bugie. Cari, dolci, ingenui americani! Oppure, imbroglioni grandi figli di puttana. Dopo la bomba atomica infatti
ecco l’arma piu’ micidiale mai inventata dall’Uomo. E da oggi, basta false promesse dei politici, basta giuramenti d’amore, basta tornare a casa e dirgli che sei stata da un’amica per il the… Crollera’ finalmente questo Impero del Male e torneremo finalmente liberi dalle bugie, nelle nostre
caverne… Non lo trovi fantastico?

MONICA BELLUCCI
C’e’ rimasta male perche’ non ha ricevuto nemmeno un premio a Cannes. Pora cocca!
Purtroppo pero’ bisogna riconoscere che la Palma viene di solito assegnata alla miglior attrice, TUTTA!. E non potevano certo dare la palma solamente ad una parte della nostra eroina, quella che lei ha tanto generosamente esposto nei nove minuti piu’ espressivi di tutto il film.
D’altronde non e’ ancora stato istituito il premio per la miglior protagonista non attrice e la Bellucci si deve rassegnare. Ma lei pensa al futuro:
“Ho in programma un altro progetto, piu’ grande” ha detto.
Si fara’ stuprare da un cavallo? Mah.

BLITZ
Clamoroso blitz internettiano dove un centinaio di pedofili sono stati smascherati ed ora li attende una lunga (e giusta ma improbabile) detenzione. I Cardinali americani, invece, stesso peccato, ma solo una convocazione. Dice che mal che vada verranno solamente sospesi.
Per i piedi, speriamo.

IL SINDACO DI BOCAIUVA,
in Brasile, ha vietato l’ingresso in città ai gay in quanto “non apportano alcun beneficio”.

BORDELLI TEDESCHI
Il governo del Cancelliere Schröder ha precisato che anch’essi saranno soggetti alla nuova legge che obbliga le aziende ad assumere un apprendista ogni quindici dipendenti

ENZO BOSCHI
In occasione di ogni terremoto, vanno all’istituto e lo tirano fuori, probabilmente da una bara che tengono giu’ nei sotterranei. Fateci caso, prima arrivano le disgrazie e poi appare lui, la faccia terremotata piu famosa dell'Istituto Terremotato Italiano che va sempre in tivu a dire che va
tutto bene e che nessuno si deve preoccupare, che sono fenomeni che non si possono prevedere, eccetera.. L’ultima volta le sue dichiarazioni sono state smentite non solo dai contadini, ma da una Universita' e da un Istituto di Camerino, da scienziati che lo smentiscono pubblicamente e clamorosamente. E lui niente, con calma serafica a dire che non e' questo il momento migliore per sapere chi ha ragione e chi no. Questo e' il momento di pensare ad altro. E se ne va, pensando ad altro. Nel sotterraneo.

ROSSANO BOSCOLO
è un albergatore che ha inventato una pizza che si arrotola dentro un cono e può essere mangiata andando a passeggio. La "konopizza" è stata presentata al Salone internazionale del mobile di Milano nella sezione Street dining design.

BOSSI
Non che il Bossi faccia finta di essere ignorante, questo no. Lo e’ di suo da tre generazioni ed e’ pronto a passare il testimone ai figli. La verita’ e’ che anche se si rende conto di esserlo, non ha nessuna intenzione di cambiare in meglio. Lui che crede che “Fiat Lux” sia il modello costoso di un’automobile fabbricata in Italia, lui che ha tradotto “Conditio sine qua non “ in “A Condizione che siamo qua noi”, pero’ ha capito che il latino e’ materia ostica da maneggiare e dopo un tentativo di citazione sovietica con cui ha commiserato quei poveri Russi finiti nel Gulash, ha deciso, in occasione del prossimo varo dell’Asse Bossi-Berlusconi, di adeguarsi e parlare inglese. Ha chiesto ai suoi collaboratori:”Come si dice culo in inglese?” E quelli: “Devolution” ed ecco il Bossi a tuonare al Congresso: “Se Berlusconi vuole il dialogo ci deve dare il Devolution”
“Ma onorevole Bossi, non aveva detto “Con Berlusconi mai”?
“E’ stato un lapis. Io non sono come quei Saloni della repubblica che non cambiano mai idea, se Bersuskaz ci da’ il Devolution apriremo il B.B.” ed e’ andato a mangiare. Naturalmente, per sottolineare il nuovo corso all’inglese, non e’ andato a mangiare il risotto o la piadina ma si e’ fermato ad uno stand che vendeva panini, che aveva un grosso cartello con su scritto: “Hot Dog”
“Uela’, hot dog. Cane caldo. Ma davvero mettete i cani qui dentro?”
“Non si preoccupi onorevole, e’ un nome americano, mangi, sono buoni.”
Il Bossi, poco convinto ha preso un panino e ci ha guardato dentro:” Ma teroni della Madona, con tutto il cane che ci avevate a me proprio il bigolo mi dovevate dare?

WILBERT BOSWELL,
49 anni, ha rapinato un negozio di calzature di Farmington Hills, Michigan, ma ha lasciato una traccia: il suo cellulare. La polizia gli ha teso una trappola e lo ha chiamato dicendogli che qualcuno aveva riportato il telefonino alla centrale. L'ingenuo si e' precipitato a prenderlo. Ma siccome ha sbagliato indirizzo, si e’ recato in una stazione di polizia sbagliata. Gli agenti hanno dovuto trattenerlo con varie scuse finche' non sono arrivati quelli giusti per arrestarlo.

IL BOTSWANA
Leggo con divertito stupore che la competitivita’ italiana, secondo gli esperti del World Economic, sarebbe scesa di molto negli ultimi tempi, tanto da essere superati da Trinidad e Tobago, Thailandia e Slovenia., Tunisia, Mauritius, e Lituania. Ricordate quando il nostro governo litigava con gli inglesi per stabilire chi fosse il quinto e chi fosse il sesto in graduatoria?
Siamo al 39 posto, insieme al Botswana.
Qualcuno ha subito minimizzato: “Via, malgrado alcuni parametri, in Botswana guardano a noi come se fossimo l’America” il che fa sorgere spontanea una domanda:
Se il Botswana guarda a noi come fossimo l’America, vuoi vedere che in America guardano noi come se fossimo il Botswana?

JIMMY BOYLE
59 anni, considerato uno dei malviventi piu' temuti della Scozia, ha ricavato 2 milioni di sterline (circa 3 milioni di euro). dalla vendita dei diritti cinematografici del suo ultimo romanzo 'A Stolen Smile' (Un sorriso rubato), dalla Walt Disney. L'uomo ha scontato una condanna per omicidio e vive attualmente in Costa Azzurra.

DAVID BRADLEY
è andato in pensione. Ha lavorato per oltre ventotto anni alla IBM. E fin qui sono affari suoi. Il fatto è che in questi ventotto anni ha inventato la combinazione Ctrl+Alt+Canc. Ha detto io lo avrò pure inventato, ma è stato Bill a renderlo famoso.

Irene BRAMBILLA
Nel suo piccolo non ha fatto altro che imitare altri che hanno messo insieme la politica con lo show business prima di lei: Evita Peron, Donald Regan, Glenda Jackson, Jane Fonda o lo stesso
Berlusconi, cantante su nave prima di diventare Presidente del Consiglio, ma lei ha fatto tutto al contrario, come si dice a tresette "Ha preso cappotto a culo indietro" chi gioca a terziglio mi capisce. Questa e' la Pivetti: Dea della Vandea, Presidente della Camera che aveva detto, a proposito di una critica dell'Osservatore Romano "Non mi turbano gli attacchi di un giornale straniero" o che aveva tolto la parola a Berlusconi o al Boss Bossi. "Deputato Bossi, il suo tempo e' scaduto, le tolgo la parola" Che occupava la terza carica dello Stato, che andava a colloquio con
Oscar Luigi Scalfaro ed ora dialoga con Platinette. Che parlava di Costituzione con D'Elia e poi di "Fallo da dietro" con Biscardi. L'integralista cattolica che aveva dichiarato durante una seduta: : «E' dovere di un cattolico non sottoscrivere acriticamente l'articolo 18 della dichiarazione dei diritti dell'uomo che garantisce a ogni persona la possibilità di professare il proprio culto. L'obiettivo e' la costruzione di una societa' nella quale il culto cattolico sia condiviso da tutti» che poi discuteva al Processo se sia legittima la bestemmia dopo il gol. E che fa il giro delle sette chiese per presentare il suo Pivettino ad Harem, sul Tappeto Volante, a Domenica in, e si fa cantare dall' im-Brambillito "Questo piccolo grande amore" commuovendosi in diretta. E che si batte per far nominare suo portaborse a cinque milioni al mese il sempre piu' RimBrambillito marito con il quale stabili’ (con Sgarbi e Zeffirelli) il record delle assenze alla Camera dei deputati.

MARCO BRESSAN
35 anni, e' stato arrestato per furto negli spogliatoi dello Stadio Plebiscito dove era in corso, un triangolare tra carabinieri, aeronautica e guardia di finanza.

THE "BRIEF SAFE"
E’ un borsellino di sicurezza acquistabile per $ 9 su internet. Consiste in una sacca con chiusura Velcro mimetizzata in un vecchio paio di mutande sporche da far schifo, per confondere il personale disonesto negli hotel.
http://www.shomertec.com/item.cfm?Action=newItems&variable=1164

BUCHANAN Douglas
Inventore inglese, ha inventato gli stivali per cani poliziotto per proteggerli quando camminano sui vetri rotti. ( Machissenefotte )

BUDAPEST,
nel giardino dell’Università delle Arti, la polizia ha rimosso il corpo di un uomo impiccato da almeno un anno, e che gli studenti avevano scambiato per una scultura moderna….

BUFALA
Ho spesso ironizzato con i giornalisti italioti che tutti presi a scrivere libri, fare gli uffici stampa, i portavoce, i copy, i pierre fino a maturare una carica politica, ormai lasciano che le inchieste giornalistiche le faccia il Gabibbo ed i semi-professionisti di Reporter Tv.
Ho ironizzato anche sulla Destra al governo il cui ministro della cultura non partecipa ad avvenimenti importanti ( e Il Foglio lo difende) ma il presidente del Consiglio lo smentisce andando al funerale di Giorgio Gaber ( e dimenticandosi di andare a quello di Caponnetto). Vabbe’.
Ironizzavo anche sul fatto che Marcello Veneziani, unico esponente dell’intellighenzia di destra, venisse invitato in ogniddove sempre con una qualifica diversa, una volta come storico, un’altra come filosofo o giornalista o quanto altro. Avevo suggerito di far mettere un cappello a Veneziani, come quelli goliardici, che cambiando colore capivi in che veste si presentava, ma lui imperterrito continua a sfornare articolesse sul Messaggero, sul Tempo ed il Giornale, tutti in contemporanea, ma non era di questo che volevo parlarvi. Volevo parlarvi dei giornalisti italiani.
Filippo Facci, per esempio, scrive per Il Giornale ma è anche l’autore di una rubrica del mensile Donna, diretta da Daria Bignardi che aspetta un bambino da Luca Sofri (figlio di Adriano Sofri, autore di una rubrica sul Foglio) il quale Luca scrive anche sul Foglio e scrive anche per Donna su cui scrive anche Mattia Feltri (figlio di Vittorio Feltri) che scrive anch’egli sul Foglio.
Recentemente, Maria Luisa Agnese, direttrice del supplemento Sette nonché autrice di una rubrica sul mensile Amica, ha fatto intervistare per la seconda volta Maria Laura Rodotà (direttrice di Amica) da Claudio Sabelli Fioretti (che fa le interviste per Sette, ma anche per Amica e Corriere della Sega) che ha già intervistato anche Pierluigi Battista (che scrive anche lui su Amica) e di cui Sette scrive continuamente come capita anche a Marina Valensise già intervistata su Sette da Claudio Sabelli Fioretti, la quale possiede anche una rubrica su Amica e scrive anche sul Foglio e poi su Io donna (supplemento del Corriere) su cui scrive anche Guia Soncini che possiede una rubrica sul Foglio e che scrive appunto su Io donna e che ha scritto sul Foglio che Maria Laura Rodotà fa scrivere su Amica di cui è direttrice, solo le sue amiche.
In passato Maria Luisa Agnese (direttrice di Sette, nonché autrice di una rubrica su Amica) aveva fatto pubblicare anche un’ intervista a Maria Laura Rodotà, ( direttrice di Amica) un articolo sullo spot televisivo di Amica denominato “Rapita da Amica” anche se Fabiana Giacomotti (ex direttrice di Amica, ora direttrice di Luna) ha fatto scrivere (su Italia oggi, quotidiano del gruppo di Luna) un articolo titolato “In pochi rapiti da Amica” mentre Maria Luisa Agnese faceva scrivere (su Sette) un articolo sugli irriducibili della bicicletta titolato “Milano da pedalare” con grande foto di Maria Laura Rodotà (direttrice di Amica) che diceva: “Mi hanno rubato il motorino”. Echissenefrega.
In tutta questa confusione pero’, salta fuori una notizia inquietante, che risale a qualche tempo fa e che i giornali non hanno riportato temo per coprire lo stato comatoso della stampa italiana.
La notizia è questa:
È stata approvata il 27 Dicembre 2002 la Legge N. 292 che dice:
“Interventi urgenti per la tutela della bufala in Italia”
Avete capito?
Con la tutela della bufala, da oggi in poi i giornalisti si sentiranno protetti e tutelati e continueranno a propinarcene a bizzeffe! Roba da dirlo a Moretti e organizzare un girotondo, anzi no. Un bel quattro cantoni.

BULGARI E SVIZZERI
Cancellato l'epiteto «bulgaro» dal nuovo dizionario greco. Lo ha stabilito il Tribunale di Salonicco per tutelare quelli che si sentivano offesi da tale INSULTO. Che mi ricordi io, succedeva solo agli svizzeri che si incazzavano come svizzeri se gli dicevi:"Svizzero" ( veramente, adesso che ci penso, anch’io m’incazzerei di brutto se mi dicessero svizzero!) Adesso ci sono anche i Bulgari. Non si smette mai di imparare.
Intanto la Corte Suprema Tedesca ha sancito che i tedeschi potranno scrivere Spagetti invece del corretto spaghetti. La Corte non si e' invece pronunciata sull'acca di Zucchini, Tacchino e Zecchino ma vedrete che appena trovera' il tempo per qualche altra stupidata, lo fara'.

BUKARA Abdala’
Presidente dell’Equador, e’ stato deposto nel febbraio 1997 per manifesta infermita’ mentale. La sua campagna elettorale era stata contrassegnata dallo slogan:”Votate per il clown” ed i comizi finivano sempre con spettacoli dove si esibiva come ballerino e cantante. Quando fu destituito, aveva appena inciso un disco intitolato “A crazy man in love” (Machissenefotte)

BURNS Violet G.
Nel 1985 a Sidney (Australia) scrisse ininterrottamente a macchina per 264 ore. (Machissenefotte)

BURT
Sembra un ruttino ed invece e’ una Clarissa lacrimante che attraversa tutti i palinsesti per dare, dietro compenso, la sua opinione su tutto, una Parietti di destra per intenderci, con la differenza che della gommosa diessina abbiamo almeno visto la sua parte migliore, quella per intenderci su cui si siede, mentre di questa Clarissa nessuno piu’ si ricorda le sue prestazioni orali, o motorie se non che in passato aveva fatto il giro delle sette chiese piangendo la scomparsa del caro fidanzato Troisi che aveva gia’ lasciato da molto tempo ma che adesso andava a rievocare con rimpianto. Qualche altro fidanzamento e poi dell’americana che ha trovato l’America qua da noi, piu’ nulla, salvo qualche sfilata che non si nega a nessuno. Poi ha organizzato un concorso di bellezza e finalmente l’apoteosi: le due Torri che l’hanno portata nei salotti televisivi a dispensare opinioni socio politiche che sarebbe un po’ come invitare Rita Levi Montalcini da Panariello e farla sculettare al ritmo di: “Ci baciamo tutta la notte!” Ma si sa, queste tizie entrano nei salotti e per qualche tempo rimangono sedute sulla propria fortuna mentre Vespa, Costanzo e altri, fanno i pedofili con le notizie, trasformandole in spettacolo per le masse.

BUSHUJEV Georgj
Sovietico, cammino’ tra il 1973 ed il 1974 ininterrottamente per 238 giorni percorrendo 10.940 km che separano Riga (nell’attuale Lettonia) da Vladivostok. (Machissenefotte)

BUTTIGLIONE
Vuoto a perdere post-democristiano, e’ stato rcentemente incluso nel libro dei primati ( non il Guinness, quell’altro). Ma e’ sempre residente nel Liechtenstein? E prende sempre lo stipendio da quella Universita’ dove ha una Cattedra di Filosofia? E dove paga le tasse inerenti tali emolumenti? Il principale sponsor di tale Universita’ e’ sempre la Fondazione Banca di Roma? Versa sempre i suoi bei cinque miliardi su un bilancio consolidato di 900 milioni?
Ma perche’ nessuno mi risponde?

BYNGTON
Roy A Saint Claire (Missouri) ha visto crescere nel suo orto una lattuga di 4,65 metri
(Machissenefotte)

Powered by PhPeace 2.5.5