Gruppi di tematiche

Fenomenologia di Claudio Velardi di professione "Spin Doctor"

27 marzo 2010 - Aldo Vincent

 Claudio Velardi, colorito personaggio partenopeo e parte no, che fu già braccio destro di Baffino D'Alema a Palazzo Chigi e anche assessore ai Beni Culturali nella giunta regionale di Antonio Bassolino a Napoli nel 1995, poi assessore al turismo sempre a Napoli nel 2008, che sta organizzando contemporaneamente le campagne elettorali di due aspiranti governatori. Quella di Renata Polverini, destra, nel Lazio e quella di Enzo De Luca, sinistra, in Campania. Dice che non crede alla destra o alla sinistra (perciò arraffa soldi - tanti da permettergli di stare con gli uffici a Palazzo Grazioli - da tutti), è uno spin doctor, o almeno così si qualifica. Nel Web - materia che millanta di conoscere profondamente - lo notammo perchè spammò l'indirizzo Youtube con un filmatino per promuovere il suo blog che con Rondolino aveva la pretesa di fare "buona informazione politica". Infatti di quel luogo ameno nessuno ne ha mai sentito parlare (non metto il link per non aumentargli i contatti)

E come imposta le campagne questo genio della comunicazione? Trollando qua e là nei vari blog senza sapere che è facilmente riconoscibile dall'IP (Vedasi su tutti, Piovono Rane
di Gilioli: http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/tag/claudio-velardi/ )


Diciamo però che è noto ai più per una precisa caratteristica: segue la scia dei potenti da cui incamera sostanziose prebende e che conduce a sicura rovina. È stato consigliere di D'Alema e quello si è dovuto dimettere da Palazzo Chigi. È stato assessore di Bassolino accelerandone la fine. La Polverini stravinceva nel Lazio, poi arriva lui a curarne l'immagine e la povera donna tracolla. Altra vittima: De Luca che adesso gira in Campania munito di robusti amuleti. Insomma, Velardi non ne azzecca una. (Dago)

Sull'ultimo numero di "Prima Comunicazione", esce la profezia di Claudio Velardi che, dopo aver magnificato la "grandezza" di Vittorio Feltri, scrive: "Il Fatto è invece un fenomeno legato a una stagione che Di Pietro grevemente ha definito ‘la diarrea politica'. Mi creda durerà poco".
Alla redazione de IL FATTO hanno brindato soddisfatti, perchè un portasfiga come questo che fa una profezia del genere non può che portare bene!
ehehehe

  big ben

ALDO VINCENT
http://aldoelestorietese.dilucide.com

Powered by PhPeace 2.5.5