Gruppi di tematiche

Le mollichine

9 ottobre 2009
9 ottobre 2009 - Aldo Vincent

 

Staccate il sondino a quel vecchietto!

 

 “Nella Costituzione c'è scritto che il presidente promulga le leggi. Se non firmo oggi il parlamento rivota un’altra volta la stessa legge ed è scritto che a quel punto io sono obbligato a firmare. Questo voi non lo sapete? Se mi dite non firmare, non significa niente".

(03 ottobre 2009 il Presidente Napoletano)

 

Berlusconi al TG5:

“Sono l’uomo più processato di tutti i tempi!”

E se ne vanta pure…

Diciamo che è il miglior imputato degli ultimi 150 anni.

Continua:

"I numeri -ha aggiunto il presidente del Consiglio- parlano da soli: da quando sono sceso in campo contro di me ci sono stati 109 processi, piu' di 2500 udienze, 530 perquisizioni e acquisizioni di documenti da parte dell'autorita' giudiziaria e ho dovuto spendere piu' di 200 milioni di euro per pagare consulenze e avvocati…

 

S’, però, aggiungo io, quando e‘ sceso in campo aveva 4.500 milioni di dollari di debiti, mentre oggi è uno degli uomini economicamente più solidi del mondo.

Diciamo che qualche piccolo vantaggio se l’è preso, o no?

 

IgNobel

Ricordate Noemi Letizia e quel premio che prese come Talento del Futuro?

Ecco, ieri hanno dato il Nobel per la Pace ad Obama

 

Vespa

Per colpa di Vespa, pure Cannavaro positivo al doping.

Chissà dove ci trascinerà quest’uomo…

 

Appropò

 

Asini bianconeri

No, non sono i tifosi juventini, ma somarelli che nello zoo di Tel Aviv sono stati colorati per mancanza di zebre…

 

Le quattro più alte cariche dello Stato

(il presidente del Consiglio, il proprietario di Mediaset, Berlusconi e il corruttore di Mills) si sono lamentate per la Sentenza della Consulta sul Coso Alfano.

La cosa incredibile è che sono tutte imputate degli stessi reati!

 

Sandro Bondi:

"Ogni giorno sono stupefatto dalla determinazione, dal coraggio e dalla forza morale che il Presidente del Consiglio esprime di fronte a quello che di sconcertante accade da quasi 20 anni in questo sventurato Paese. Dobbiamo sapere tutti che senza di lui, senza la testimonianza quasi eroica e certamente commovente che offre al servizio della libertà, della democrazia e dello sviluppo dell'Italia, saremmo tutti privati della possibilità di guardare al futuro con un minimo di speranza" (repubblica.it)

 

Jena per "La Stampa" –

Finalmente il principale partito di opposizione alza la voce:

«Berlusconi non deve assolutamente dimettersi».

 

http://aldoelestorietese.dilucide.com

Commenti

1 commenti
Powered by PhPeace 2.5.5