Gruppi di tematiche

Le mollichine di Aldo Vincent

1 settembre 2009 - Aldo Vincent

 MATERAZZI la testata di Dio
Marco Materazzi, famoso per i suoi colpi di testa, ha querelato l'ispettore Coliandro, un personaggio letterario che appare in una serie televisiva nazionale. È l'inizio di un'avventura che ci porterà lontano: dopo aver disposto di un'indagine preliminare di Montalbano, il procuratore di Perry Mason incriminerà l'ispettore, che Maigret avrà avuto modo di sospendere dal distretto di Polizia Hill Street giorno e notte. Interverranno pure i C.S.I. e Don Matteo con la partecipazione straordinaria di Nino Frassica.

avvenire

L'infeltrito GIORNALE: Presente!
A Littorio Feltri l'Avvenire gli fa un Boffo.

Appropò:

Oggi Bertone ha voluto manifestare pubblicamente la sua vicinanza al direttore di Avvenire. Un consiglio Cardinale: vicino, ma con prudenza, e soprattutto si guardi alle spalle.

Andiamo avanti.

Il capitano delle frecce tricolori:
"Non voliamo senza fumo!"
Miiiii, non credevo che per fare quelle pericolosissime esibizioni, si drogassero...
Mah

Valeriona Marini su Playboy
È talmente tanta che hanno deciso di propinarla nel paginone centrale a rate, nei numeri di settembre, ottobre, novembre e se avanza qualcosa come strenna di Natale.

John Elkan è indignato
Ma non per il "tesoretto" che il nonno ha messo da parte inculo agli operai, ma per le basse insinuazioni e le falsità venute fuori attorno alla Famiglia e all'Avvocato.
Pare sia tutta farina del sacco di una certa Margherita De Phalen, che nessuno si ricorda più da dove venga ma che sposò in prime nozze un certo Elkan da cui ebbe i primi dei suoi sette figli: un certo John e il famoso Lapo.


E per finire una notizia piccola piccola, che se sapete dove cercarla la trovate col lanternino:

CORRIERE DEL MEZZOGIORNO:
DONNE DISOCCUPATE - In questa nuova inchiesta dei pm Roberto Rossi e Lorenzo Nicastro emergerebbe che Tarantini avrebbe fornito ai due ex assessori regionali le prestazioni sessuali non solo di escort da lui pagate, ma pure di donne disoccupate, alcune anche con figli, che erano alla ricerca di un posto di lavoro e, in un caso, di una avvocatessa salentina di 28 anni che voleva far carriera nella pubblica amministrazione. Le escort venivano inviate - secondo le indagini - direttamente da Tarantini per ottenere qualche aiuto dai due politici al fine di aggiudicarsi dalla Regione Puglia appalti in campo sanitario. Donne disoccupate si erano invece rivolte a Tarantini per essere messe in contatto con uomini politici ai quali avrebbero offerto sesso in cambio della promessa di un posto di lavoro in un ente pubblico, Regione Puglia e Camere di Commercio. La ventottenne professionista salentina sarebbe andata a letto con uno o entrambi gli ex assessori regionali coinvolti ricevendo in cambio la promessa di un soddisfacente contratto di consulenza con la Regione Puglia.

 

Ridete, gente. Ridete.

 

http://aldoelestorietese.dilucide.com

 

Powered by PhPeace 2.5.5