Gruppi di tematiche

La grande bufala del manifesto della Lega

28 agosto 2009 - Aldo Vincent

 La coglioneria bipartisan e' peggio del razzismo? Massi'.

Una vignetta innescata nel 2004 da quel pazzo di Mauro Biani e' esplosa a scoppio ritardato sotto il culo dei leghisti, della sinistra al caviale e dei grrraandi quotidiaaani, coinvolti in una colossale presa per il culo su scala nazionale.

28 agosto 2009 - Redazione

Incredibile ma vero: nel 2004 Mauro Biani fa un manifesto taroccato su PeaceLink.it prendendo per il culo le politiche leghiste, un gruppo di leghisti (o di buontemponi) ci crede davvero e si autoprende per il culo costruendo attorno a quel poster un gruppo di interesse su Facebook, una "amica di Brescia" di Water Veltroni non meglio identificata fa pipi' fuori dal Water e segnala indignata l'accaduto per email, nel frattempo grandi nomi della Lega aderiscono al gruppo che prende sul serio il manifesto tarocco e propone la tortura degli immigrati per legittima difesa, Veltroni si indigna e denuncia pubblicamente l'episodio, i grandi media che non hanno di meglio da fare si gettano a pesce sulla notizia abboccando all'amo come trote salmonate, e solo alla fine di tutto questo megacasino Biani esce allo scoperto rivelando la vera tragedia del paese: quello che nel 2004 era una cazzata paradossale, oggi puo' essere considerato un plausibile progetto politico estremista. 

Per riflettere piu' approfonditamente sul senso di questa vicenda, leggete l'approfondimento di Ulisse Acquaviva dove c'e' una buona parola per tutti, dal Water nazionale ai leader del carroccione. 

torturali

L’ARTICOLO CONTINUA QUI:

www.mamma.am/

 

 

Powered by PhPeace 2.5.5