Gruppi di tematiche

Berluminchiate, ma grosse...

31 maggio 2009 - Aldo Vincent

 Nelle feste sarde nulla di malizioso.

 Via, coniglietti miei, è un lavoro sporco ma qualcuno deve farlo. Tra i tanti ammiccamenti, date di gomito, sorrisini, e sottintesi che non si possono esternare per non incorrere nella mannaia delle denunce penali o civili con richieste di danni a sei zeri, bannature, minacce di chiusura del blog e che altro, mi faccio avanti io, che a me non mi chiudono, non mi minacciano, ma soprattutto non mi trovano.

 E allora diciamola tutta. Che i festini del premier in Sardegna saranno stati pure all’acqua di rose, che non si beveva nemmeno tanto, che non ci fosse nulla di trasgressivo, alla luce anche del disfacimento fisico del premier,sono disposto pure a crederlo. Ma se per affermarlo lo staff del presidente deve ricorrere a Briatore, allora la cosa fa proprio ridere. Stanno raschiando il fondo del barile?

Certo, verrebbe da dire, meglio che chiedere una testimonianza a Lapo Elkan ma qui si sfiora il ridicolo. Un lancio ADN Kronos e ben due interviste nei maggiori quotidiani nazionali per chiedere a Briatore com’erano i festini, suona un poco come un’intervista a Jack lo Squartatore per sapere l’andamento dell’Istituto per la Protezione della Giovane. Evvia.

Ci stanno prendendo in giro in tutte le maniere, stanno gettando palate di escrmenti nel ventilatore e l’operazione è chiara a tutti: per non parlare dello scandalo Mills e soprattutto per nascondere cosa VERAMENTE ci faceva Berlusconi alla festa di compleanno di Noemi.

 E in tutto questo frastornare, andremo alle elezioni Europee senza sapere – come sempre – nulla. Nulla su quello che hanno fatto durante questa legislatura, nulla delle proposte che avanzano per la prossima, che non sono, badate bene, le proposte degli schieramenti italiani, che non contano nulla, ma quelle di quel grande mare di posizioni politiche che in Europa vogliono/non vogliono la Turchia e perché, vogliono/non vogliono la Costituzione e perché, vogliono/non vogliono semplificare il coacervo di competenze tra la Commissione, e gli altri poteri… cose così. Ma nessuno ce lo dice, nessuno ce lo spiega. Poi ogni tanto vediamo in televisione il nostro premier che va a quelle riunioni e quando non insulta racconta barzellette.

Ma forse ha ragione lui…

   briatore e gregoraci

Topless a villa Certosa

UN FOTOGRAFO PIRLA O troppo furbo, scegliete voi.

Ragazzi, io mi ci guadagnavo la vita facendo ‘sto sporco mestiere.
Se hai le foto compromettenti di Berlusconi vai a venderle a De Mauro o all’Espresso, non vai certo in bocca allo Squalo offrendole a Panorama.
A meno che Fabrizio Corona abbia fatto scuola… (capiscimi ammè)

 appropò

 Belpietro, che tanto si scalda quando lo chiamano dipendente di Berlusconi, però ha resistito all'istinto del giornalista ed è subito corso ad avvertire il padrone...
o no?

 Arippropo’

 Non potendo dimostrare che l’ex fidanzato di Noemi ha preso soldi da Repubblica, Belpietro ha preparato un bel trappolone: lo ha fatto intervistare e poi paparazzare mentre prende una mazzetta dal giornalista del Giornale, così per la famosa proprietà transitiva, se prende soldi da Giordano, ergo…
Intanto la foto mostra che prende soldi da Giordano. Punto.
Poi guardate la foto. Che minchia di giornalista è quello di destra?
Boh, sempre più in basso…

giornale

 http://aldoelestorietese.dilucide.com

 

 

Powered by PhPeace 2.5.5