Gruppi di tematiche

Berluminchiate

26 maggio 2009 - Aldo Vincent

Ci vuole la pazienza di Giobbe per sopportare le prime pagine dei nostri quotidiani con gli strilli sulle ipotetiche “malefatte” di Berlusconi, mentre è ormai chiara la strategia dei reggicoda del Cavagliere: buttate più cacca possibile nel ventilatore e nella confusione che nasce vedrete che almeno il caso Mills è morto e sepolto.

Oggi per esempio, si rincorrono voci incontrollate sulle origini del legame tra Berlusconi e la famiglia Letizia. Alcuni fedelissimi del presidente ventilano (questo genere di notizie va sempre ventilato, come le scorregge) una antica amicizia tra il Cavaliere e la nonna di Noemi. Nata quando il futuro premier ancora intratteneva gli ospiti sulle navi da crociera. Data la fama di tombor da fame del Nostro, non mi sorprenderebbe che saltasse fuori che la figlia del premier non è Noemi MA LA MADRE!

Ionesco a noi ci fa un baffo…

  noemi letizia

 

La morale dei Vescovi

 

Il segretario generale della Cei, mons. Mariano Crociata, ha risposto ai cronisti che lo interpellavano sulla questione morale e in particolare sulle vicende personali del premier Silvio Berlusconi,

 

In relazione all’espressione "questione morale", mons Crociata ha detto di «non amare le formule semplici per le realtà complesse».

 

«Non si può essere incuranti degli effetti che certi atteggiamenti producono. L'educazione dei giovani non può avvenire solo a parole ma anche attraverso modelli»

 

«Se vogliamo parlare di questione morale, dobbiamo dire che c’è quella di oggi come quella di ieri, di questioni morali ce ne sono tante.

Ognuno ha la propria coscienza».

 

«il richiamo del presidente della Cei Bagnasco alla responsabilità degli adulti di fronte all’emergenza educativa ha un valore generale, che non può essere… strumentalizzato o legato ad aspetti di cronaca quotidiana».

 

Da parte mia, riconoscendo nei vescovi i depositari della morale e dell’etica del popolo italiano, ringrazio l’eminente prelato per non aver dichiarato:

“Non ci sono più le mezze stagioni”

“Tanto va la gatta al lardo…”

E soprattutto: “È tutto un magna magna…”

Grazzie di quore.

 

http://aldoelestorietese.dilucide.com

 

Powered by PhPeace 2.5.5