Gruppi di tematiche

Mollichine

2 maggio 2009 - Aldo Vincent

 

 

Arriva in Italia il virus dell'influenza suina
Un caso a Massa Carrara: «Ma è già guarito»

Crollo dei titoli farmaceutici in Borsa.

Denunciato il prete che ha messo l’immaginetta di Padre Pio sotto il cuscino del paziente…

 

 

Letizia Casta ma non troppo denuncia:

 "se dici che aspetti un bambino ti sbattono fuori e lo prendi in quel posto" se invece lo prendi in quel posto, non aspetti il bambino, ti sbattono e basta.

capitto mihai?

 

 

Un Tg spagnolo ha detto che la moglie di Berlusconi

lo ha costretto a cancellare 22 delle 26 veline che voleva alle e uropee.

(Unico caso al mondo di candidate trombate “prima ancora” che alle elezioni.Ehehehe)

 

I conti non tornano o ne manca una? Io l'ho trovata

si tratta di   Maristella Cipriani, una “Escort cabriolet” che chissà perché non è mai uscita allo scoperto.

 

 

 

Per guadagnare 8 cm in altezza si fa spezzare le gambe in quattro punti.
A Roma iniziata una colletta per spezzare le gambe a Brunetta.

 

 

Chi l’avrebbe mai detto?

 

Nell’annuale classifica di Freedom House, l’Italia va indietro come i gamberi, insieme a Israele, Taiwan e Hong Kong. Su un punteggio che va da 0 (i Paesi più liberi) a 100 (i meno liberi), l’Italia ottiene 32 voti: unico Paese occidentale con una pagella così bassa. I «migliori della classe» restano le nazioni del Nord Europa e scandinave: Islanda, Finlandia, Norvegia, Danimarca e Svezia (prime cinque a livello mondiale). Le «peggiori»: Corea del nord, Turkmenistan, Birmania, Libia, Eritrea e Cuba.

 

Il Committee to Protect Journalists, un’organizzazione non-profit che lavora per salvaguardare la libertà di stampa nel mondo, ha pubblicato la top ten dei peggiori Paesi al mondo per i blogger. La Birmania guida la lista, seguita da Iran, Siria, Cuba e Arabia Saudita. Sesto il Vietnam, seguito a ruota da Tunisia, Cina, Turkmenistan ed Egitto.

 

 

http://aldoelestorietese.dilucide.com

Powered by PhPeace 2.5.5