Gruppi di tematiche

Passerella Mediatica

25 aprile 2009 - Aldo Vincent

 

Giotto,

Gi Otto: Colpito e affondato.

D’Alema dubita. Tentenna direi.

È sempre stato un cacadubbi, eccetto quando si trattò di bombardare Belgrado dimenticando di passare dal Parlamento.

Gli altri leader del G8, invece hanno subito capito la proposta di Berlusconi, di celebrare la passeggiata mediatica tra le macerie dell’Aquila, ed hanno approvato entusiasti.

 

D’altro canto, lo sanno pure loro che queste mobilitazioni di uomini, mezzi e capitali non servono che ad aggiornare l’album delle foto di gruppo. Perché se avessero davvero qualcosa da dirsi, da concordare, farebbero una bella videoconferenza con Skype e buona notte al secchio. E invece…

 

D’altra parte pure $ua Emittenza ne esce soddisfatto e rafforzato. Metterà sotto gli occhi delle telecamere le disgrazie di quegli infelici pilotando come sa fare solo lui l’attenzione sulle poche cose che nel frattempo si saranno realizzate coi soldi promessi in Sardegna durante la passata campagna elettorale.

 

Pure i Black Bock sono serviti: cosa troveranno da rompere?

Memore delle infelici decisioni prese a Genova, dove mise sipari, siepi di plastica e limoni finti, qui non dovrà fare nulla se non lasciare le cose come stanno.

 

Massì, dieci e lode al nostro Duce, l’uomo del fare, quello del comunicare.

Il Mago della pubblicità…

 

http://aldoelestorietese.dilucide.com

 

Powered by PhPeace 2.5.5