Gruppi di tematiche

Scusate il ritardo...

21 aprile 2009 - Aldo Vincent

 

Passerelle pazzerelle

  suda

Il Cavagliere Pettinato, nei giorni successivi al terremoto si raccomandò coi politici che non andassero a fare passerella sulle macerie. Infatti si recarono sul luogo del delitto solo ministri, reggiborse e leccapiedi. Lui, il Pompiere Eccelso, si è recato sul luogo del delitto solo SETTE volte e nel ruolo di Salvatore si ritrova talmente bene ( e non costa un kazzo) che forse riuscirà a rifilarci pure un paio di consigli dei Ministri.

 

Ora, nel consueto gioco delle parti, pare quasi obbligatorio che Franceschini, che oltre che veder franare il suo partito non ci ha altro da fare, si metta a strillare sull’esposizione mediatica di $ua Emittenza, meno comprensibile che sia Casini a lamentarsi di aver “obbedito” alle desiderata dell’ex Capo ed ora si ritrova col consueto cetriolo nello stesso posto dove se lo trova di solito l’ortolano.

Per consolarsi del cono d’ombra, ha deciso di far clamore proponendo Sgarbi per le Europee.

Ma non succederà nulla. Coi De Mita, Del Turco, Sassoli, Cirino Pomicino, e varie hostess dell’ex Alitalia, starlettes, letterine e letteronzole, figurati se al popolino bue, cornuto e mazzato, gli viene un sussulto all’encefalogramma piatto.…

 

  fazio

  fazio

 

diZZZionario delle mazzate di fine Millennium

 

L’AVEVO SCRITTO PER Mario Guaraldi, l’editore di Rimini, e lui mi aveva comunicato sconsolato che con i dizionari non si faceva una lira, cosi’ lo misi on line, ma con scarsissimo successo, chissà perché.

Eppure di cassate ne erano volate eccome! Vuoi vedere, mi sono detto, che essendo troppo vicine agli avvenimenti, sono come le loffie, che devi aspettare un poco per sentirne l’effetto?

 

Per esempio, non vi fa ridere oggi Fukuyama, il filosofo mezzo americano, mezzo giapponese e mezzo cretino che preannunciò con la caduta del Muro di Belino, la fine della Storia?

E Adel Smith sedicente presidente dei musulmani di taglia che riuscì a far togliere il crocifisso dalla scuola elementare dove i figli secondo lui, erano traumatizzati dalla vista di un uomo nudo torturato dai romani?

E l’”aggiustamento strutturale” che Tyemayer voleva da Prodi per farci entrare in Europa? E Alan Minch che continuava a scrivere Minchiate?

 

Vi confesso, che andando a rileggermi queste piccole cronache di una mente malata (la mia) ci ho trovato piccoli segnali di conforto, perché quello era un mondo migliore di questo, e ci sembrava brutto!

Mah, insomma, io l’ho messo qui di fianco, in ordine alfabetico, nella colonna CASSATE. Andate di fior in fiore, e leggetevene qualche brano, vedrete se non è vero che il Mondo è bello perché avariato!

 

 

P.S.
Attenzione, maneggiare con cautela!
Questo materiale, in mani poco avvezze all'imbecillita' puo' causare effetti collaterali

 

 

----------------------------

 

 

 

Domenica In…ginocchio

 

Il noto sovversivo Mago Silvan che con la sua frase sibillina “Sim Salabim” aveva aperto gli occhi al teledormiente d’Italia insinuando come i partiti della prima repubblica si finanziassero illegalmente, era riuscito nella magia da far impallidire Copperfield: era scomparso dai palinsesti Rai per un buon decennio.

Riesumato in extremis, si è ripresentato con i suoi bei capelli di legno, liftato e col rigor mortis degno di tanto mago, e ha OSATO pronunciare una battuta sulla bacchetta magica del premier che la userebbe per indurire le parti afflosciate del Paese (le $ue no, ha altri metodi). La sBianchetti, una delle conduttrici che vanno per la minore, famosa per aver condotto “A $ua Immagine”, chiaramente riferita al premier, è sBiancata in volto e si è affrettata a dissociarsi pure da sé stessa.

“Non nominare il nome di dio invano…” pare abbia sussurrato all’orecchio dello sbigottito prestidigitatore, che a capo chino sembra abbia recitato tre pater ave gloria…

Amen

 

http://aldoelestorietese.dilucide.com

CLAMOROSO A GINEVRA:

L'IRAN ATTACCA ISRAELE!!

Al grido di "Razzisti razzisti" i delegati lasciano il campo

solidarietà di Balotelli...

Commenti

1 commenti
Powered by PhPeace 2.5.5