Gruppi di tematiche

ANORESSIA Giro di vite su Internet

17 marzo 2009 - Aldo Vincent


Non perdono mai l'opportunità del giro di vite su Internet. Questa volta tocca all'anoressia: 300 siti con minaccia d'oscuramento.

La proposta è stata illustrata oggi alla Camera dei Deputati. La norma prevede "l'introduzione del reato di istigazione all'anoressia e alla bulimia'' Per chi incita alla malattia in rete è prevista una reclusione da uno a due anni se coinvolge un minore o persone prive della capacità di intendere e volere (Ansa)

Porca vacca, fammi andare a cancellare l'ultima vignetta su Fassino altrimenti mi arrestano...
Ehehehe

fassino


SCATTA LA CACCIA AI RANDAGI

Vabbè, almeno questa volta non sono rumeni. Fa specie però qui da noi, bastano due notizie susseguenti e si apre la sindrome...
Due esperienze personali. La prima: abitavo a Corfù e la municipalità greca lasciava i randagi liberi IN CITTA'. Perché si aggregano e inselvatichiscono nelle estreme periferie. Se qualcuno diventava aggressivo, lo prendevano, lo sterilizzavano e lo lasciavano libero in un'altra parte della città dopo avergli messo un chip di controllo.
Il randagio se urbanizzato si fa percorsi suoi dove raccoglie cibo e passa il tempo sdraiato a dormire. Certo, ci vuole un grande amore per gli animali, ma provare per credere.

Seconda esperienza: in Africa mi ritiravo la notte passando dal mare e mi spaventava un branco di feroci randagi che non promettevano nulla di buono. Finchè una volta, accompagnato da una pulzella del luogo venimmo affrontati dal capo branco. Questa prese un pugno di sabbia per terra e lo tirò verso le narici del cane ringhioso, che dopo un paio di starnuti si ritirò in buon ordine e con lui il gruppo.
Questo solo per dire che se quella povera ragazza aggredita in spiaggia avesse avuto una buona informazione, non si sarebbe messa a correre ed avrebbe affrontato il branco con meno danni (forse).

Adesso si parla di evacuazione delle persone.
Addirittura...

  bagnacavallo

 http://aldoelestorietese.dilucide.com

 

Powered by PhPeace 2.5.5