Gruppi di tematiche

Braccialarghe per Sanremo

25 febbraio 2009 - Aldo Vincent

 

Tripudio massmediologico, con strilli di tromba, peana, tripudi e Porta a Porta per acclamare tutti all’unisono al genio di Bonolis che ha resuscitato un Festival che sembrava morto.

Che poi le mosse sono state un paio: polverone sui gay di Povia, che non era riuscito a Baudo l’anno scorso che ci aveva provato con la Tatangelo. La De Filippi prestata per seguire o manipolare il trionfo del suo pupillo. L’altra vincitrice si chiama Pippa ed è tutto dire.

Al Bano escluso che le telefonate degli italiani hanno riammesso di prepotenza, e questo la dice lunga sulle possibilità che ha Franceschini di traghettare il paese verso il nuovo che tramonta.

  Arisa

Ma la realtà della cosa l’ha data Maurizio Braccialarghe, AD della Sipra che ha rivelato il bilancio paurosamente passivo: 20 milioni è costato il Festival e 15,5 sono stati gli incassi.

Domanda, è giusto perdere 4,5 milioni e mezzo per mantenere questo carrozzone metà politico e metà festivaliero?

Le opinioni sono contrastanti, ma io mi rileggerei l’articolo di Baricco che tanto scalpore ha suscitato in questi giorni tra le più belle menti del nostro povero paese.

Tanto per avere un’idea…

 

http://aldoelestorietese.dilucide.com

 

Allegati

Powered by PhPeace 2.5.5