Gruppi di tematiche

Lucca Comics

A LUCCA PROIBITA LA CUCINA ETNICA
28 gennaio 2009 - Aldo Vincent

 

 

"…al fine di salvaguardare la tradizione culinaria e la tipicità architettonica, strutturale, culturale, storica e di arredo non è ammessa l'attivazione di esercizi di somministrazione, la cui attività svolta sia riconducibile ad etnie diverse".

 

Proibita la chatobriand, il gulasch, la pita, il fois gras e forse anche il pane (è un’invenzione greca. Torneremo ai tortini di ceci? boh)

Ammessi:

Minestra di ceci, farinata di fagioli, sugo con la testa di coniglio, rane fritte, anguille, frissoglia.

 

Leggo alcuni commenti: “Hanno fatto bene: si eviterà cosi’ di vedere nel centro storico gente che si ubriaca mangiando kebab e piscia sui muri”

Fermo restando che gli islamici non bevono alcolici, proibire la cucina etnica per non far pisciare sui muri è come martellarsi le palle per far passare il mal di testa…

 

ALDO VINCENT

http://aldoelestorietese.dilucide.com

Commenti

2 commenti
Powered by PhPeace 2.5.5