Gruppi di tematiche

LA CARFAGNA

Va ad accogliere Lula il presidente del Brasile...
9 novembre 2008 - Aldo Vincent

ITALIA-BRASILE: CARFAGNA ACCOGLIE LULA A NOME GOVERNO

La domanda che sorge spontanea all’italiano medio è: “COME?”
Non un “come” incredulo, ma proprio come lo accoglie, visto che si tratta del presidente di una realtà economica emergente (nona economia mondiale) e forse meritava di essere accolto da qualcuno che non solo gli desse le pari opportunità…
D’altronde non c’è da sorprendersi, che quando venne Chavez Berlusconi interpellò – ricordate – Yespica, questa volta si è ripetuto…

Sospiro di sollievo da parte della diplomazia di casa nostra che entra in panico ogni volta che il Nano Ducotone si accosta ad un a personalità internazionale.
- Ehi Lulone del kazzo, lo sai che ci ho anch’io un paio di brasiliani nel Milan?
oppure:
- Cosa vuoi, anch’io da giovane sono stato viados…
oppure:
- Grande paese il Brasile, i migliori calciatori e le piu’ grandi puttane…
- Ma come si permette? Mia moglie è brasiliana…
- Ah sì? E in che squadra gioca?

Appropò

La Carfagna ha rinunciato a querelare Paolo Guzzanti, ma rimane la sua richiesta in sede civile di una milionata di Euro contro la figlia.
Le malelingue già si affilano: “Che abbia rinunciato perché Guzzanti aveva dichiarato che avrebbe portato le prove in tribunale?:

"Più persone mi hanno assicurato di aver visto i testi delle intercettazioni.
Volevo desputtanizzare la politica"
"Contro la Carfagna porto i testimoni in tribunale"
....Se si andrà in tribunale, chiamerò i testimoni con cui ho parlato...

http://www.repubblica.it/2008/10/sez...anti-5nov.html

Chissachilosà…

SCIOPERO

Per mostrare in che paese felice viviamo, sciopero nazionale di tutte le categorie di autoferrofilotramvieri.

Vabbe’, per me che scioperino pure, gli auto, i treni, i filobus e i tram.

Ma questo kazzo di Vieri, con tutti i soldi che prende, kekkazzo sciopera a fare?

Scusate, ma che minchia di professione è il portavoce?

Ricordo la portavoce di Kossiga, la povera Kanakis che come primo atto della sua attività (si occupava anche di cul-tura) si fece immortalare a tette al vento a Fregene.

E la Gandini? Quale portavoce dei Forzuti, rivelò al corto e all'inclinata che Tremonti si infilava le supposte con la macchinetta.

Ora si annuncia la Garfagna ma in attesa, beccatevi questa dichiarazione del portavoce attuale:

Daniele Capezzone, portavoce di Forza Italia, ha scritto oggi sulla sua pagina di Facebook che vorrebbe per Palazzo Chigi, sede del governo, il cane del presidente Usa George W. Bush, salito alla ribalta per aver morso un gornalista.

Ma perchè un cane? Non c'è già lui?

ALDO VINCENT
Le vignette sono qui:
LA SATIRA ON LINE
http://aldoelestorietese.dilucide.com

Powered by PhPeace 2.5.5