Facebook SDK

Testata mamma
Abbonati a Mamma!

Gruppi di tematiche

carosellomenu

Matite

Carosello 250 x 250

  • stampa
  • segnala via email
  • Gplus Like

    Facebook Button

COMUNICATO STAMPA TRIONFALISTICO-NATALIZIO

La rivista Mamma! sopravvive ai Maya, a un anno di macelleria sociale, alla crisi dell'editoria.

Con 300 nuovi abbonati, la rivista Mamma! affila le sue armi culturali per il 2013. Continueremo a combattere per una editoria libera e senza padroni assieme ai nostri lettori.
25 dicembre 2012 - Redazione
Illustrazione di Kanjano
Cercare 300 nuovi abbonati entro la fine dell'anno per non chiudere, e capire se il giornalismo a fumetti interessa solo noi o puo' avere un pubblico di lettori. E' questo l'obiettivo che si e' data la rivista Mamma! all'inizio del 2012, per sfidare i grandi colossi dell'editoria con una "produzione dal basso" dove gli autori diventano editori di se stessi.
 
Oggi siamo lieti di annunciare che la sfida e' stata vinta: Il 25 dicembre 2012 abbiamo raggiunto la cifra di 300 nuovi abbonati, che si aggiungono ad altre centinaia di abbonati "storici" permettendoci di continuare a stampare e spedire la rivista anche nel 2013 a tutti i nostri lettori! 

Da soli non ce l'avremmo mai fatta, e per questo vogliamo rivolgere pubblicamente il nostro GRAZIE a tutti quelli che ci hanno sostenuto, agli abbonati vecchi e nuovi che hanno tenuto in vita il nostro sogno di editoria libera, grazie agli amici che hanno richiesto i nostri libri, a tutti i giornalisti, fumettisti, grafici, vignettisti, illustratori e satiri che hanno costruito la rivista con un lavoro volontario di altissimo livello professionale.

Un grazie particolare ai nostri abbonati "eroe", colonne portanti della nostra piccola comunita' colorata di ribelli, e al "supereroe" Marco D. che come l'angelo di Natale del film "La vita e' meravigliosa" ci ha salvato dalla chiusura aiutandoci a raggiungere il fatidico numero di 300 abbonati, proprio quando mancavano solo pochi giorni alla scadenza che ci eravamo dati, e un po' di abbonamenti di separavano dal traguardo.

Grazie a tutti,la vostra fiducia e' il valore piu' grande che abbiamo creato in questi anni di attivita', e cercheremo di meritarcela facendo sempre di piu' e sempre meglio.

Nei prossimi giorni rinnoveremo il nostro sito per festeggiare il proseguimento delle nostre attivita', aggiorneremo il nostro "bilancio trasparente" pubblicato su www.mamma.am/bilancio , lavoreremo al nuovo numero della rivista che verra' spedito a tutti nello splendore della quadricromia, e faremo tante altre cose che potrete scoprire seguendo il nostro sito www.mamma.am la nostra pagina facebook https://www.facebook.com/rivistamamma e il nostro profilo twitter @mammaam

E anche per il 2013, come da tradizione... se ci leggi e' giornalismo, se ci quereli e' satira.

Un caro saluto a tutti dalla redazione di Mamma!

Carlo Gubitosa, Giuliano Cangiano, Mauro Biani
 
Per sfogliare la rivista Mamma! in PDF:
 
Per informazioni e contatti:
Mamma!
Se ci leggi e' giornalismo, se ci quereli e' satira.
 
 

SCHEDA INFORMATIVA SULLA RIVISTA MAMMA!

Mamma! e' una rivista che unisce fumetto, giornalismo e satira nel progetto editoriale inedito di un gruppo di autori orfani di "Paparazzin" ed "Emme", inserti satirici ormai estinti di "Liberazione" e "L'Unita'".

Grazie al sostegno morale ed economico del primo nucleo di lettori adesso la rivista e' diffusa su abbonamento con numeri tematici, uno "slow food dell'informazione" fatto di approfondimento e spazi per riflettere.

La rivista si chiama Mamma! perche' i suoi autori condividono un progetto ambizioso: realizzare la prima rivista italiana di giornalismo illustrato e satira d'inchiesta libera da Padrini, Padroni, Pubblicita', Prestiti bancari e Partiti politici, le "P" che inquinano e avvelenano l'informazione italiana.

Nessun intermediario, nessun finanziatore occulto: solo il rapporto tra una redazione e i suoi lettori, con gli autori della rivista che diventano "editori puri" di se stessi, capaci di mettere in gioco lavoro volontario e sudati risparmi per scommettere sul sogno di un'altra informazione possibile.

Un'avventura editoriale che nasce all'interno dell'associazione culturale "Altrinformazione", per aprire al giornalismo spazi diversi da quelli dell'editoria commerciale, orientati alla comunicazione e non al profitto.

Se vuoi sostenere questo sito, Richiedi uno dei nostri libri e combatti con noi il degrado culturale.

Abbonati a Mamma!

Mamma! e' una rivista autoprodotta e diffusa solo su abbonamento.

I satiri, i fumettari e i giornalisti di Mamma! condividono un progetto ambiziosorealizzare la prima rivista italiana di giornalismo illustrato e satira d'inchiesta libera da Padroni, Pubblicita', Prestiti bancari e Partiti politici, le "quattro P" che inquinano e avvelenano l'informazione italiana.

Ma per raggiungere questo obiettivo non possiamo restare soli, e abbiamo bisogno del sostegno dei nostri lettori. Non vogliamo fare debiti, ne' chiedere soldi alle banche, ne' cercare finanziatori: faremo solo quello che riusciremo a permetterci, e i contenuti del nostro sito resteranno sempre e comunque gratuiti.

Per dare ali e carta alla nostra rivista c'e' bisogno di te. Se vuoi ricevere a casa un microabbonamento a tre numeri di Mamma! clicca sul pulsante qui sotto e abbonati utilizzando il servizio Paypal.

Tipo di iscrizione
Libro scelto ( solo per iscrizione "sostenitore")

Amici di Mamma!

Per essere aggiornato sulle nostre novita',
inserisci il tuo indirizzo email
e clicca su iscriviti:

Penne

Sito realizzato con il software libero PhPeace 2.4.1.62 di Francesco Iannuzzelli.
Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti sono rilasciati con licenza Creative Commons by-nc-nd 3.0 Creative Commons License
Il sito Mamma.am e' il supplemento telematico della testata giornalistica Mamma! - Direttore responsabile Carlo Gubitosa
numero testata 130640 del Registro Operatori Comunicazione (ROC).