Facebook SDK

Testata mamma
Abbonati a Mamma!

Gruppi di tematiche

carosellomenu

Matite

Carosello 250 x 250

  • stampa
  • segnala via email
  • Gplus Like

    Facebook Button

Si riapre il cantiere della rivista di giornalismo che fa satira a fumetti

Mamma! numero nove: chiamata alle arTi

Tutte le coordinate per partecipare al progetto giornalistico piu' fumettoso d'Italia.
19 aprile 2012

Campagna abbonamenti 2012

Amici, compagni, soci, collaboratori, supporters e fiancheggiatori,

Dopo l'ottima riuscita del numero otto sulla Paura, lodato e apprezzato da tutti i fortunati che hanno potuto leggerlo, ci apprestiamo a partire verso una nuova avventura.

Sono iniziati i lavori per il numero NOVE della rivista Mamma!

Ecco qui le regole del gioco.

SCADENZA: IL DIECI MAGGIO.

IL TEMA: LA PRIMAVERA ITALIANA

Gli italiani rimproverano a loro stessi di essere meno ribelli e rivoluzionari di altri popoli. Ma e' proprio vero o invece c'e' una ribellione sommersa che non fa notizia?

In questo numero cercheremo di raccontare la PRIMAVERA ITALIANA. Parleremo di realta' che lavorano per fare rivoluzioni pacifiche dal basso, organizzazioni di dimensioni medie e piccole che non troveremo mai nei grandi media e su internet saranno sommerse dal flusso di notizie. Tratteremo di massimi sistemi passando per i minimi termini.

Un approccio che ci permette di parlare di decrescita, ma anche di cicloanarchismo, orti didattici, vegetarismo, autocostruzione di pannelli solari, arte, cinema, editoria e musica indipendente e autoprodotta e ogni altro tipo di iniziative lodevoli che nascono da un pensiero ricco e minoritario al tempo stesso.

IL LINGUAGGIO

Come sempre il linguaggio prevalente sara' quello del fumetto di realta', graphic journalism, giornalismo a fumetti, fumettismo o come altro volete chiamarlo. Va bene la fiction, ma che faccia perno sul dato di realtà. Avremo bisogno anche di antipubblicita', articoli, fotoreportage, illustrazioni, testi satirici. Eviteremo le vignette usa e getta: vogliamo privilegiare la narrazione. Allungateci comunque ogni tipo di proposta (non prima di esservela bocciata da soli sei o sette volte): abbiamo sempre le orecchie aperte rispetto a derive spiazzanti ed inattese. Per maggiori dettagli sulle dimensioni dei vari formati (tavola, mezza tavola, strip verticale ed orizzontale, illustrazione doppia pagina) scrivete a grafico@mamma.am

COME, DOVE, COSA

Spedite il materiale (testi, disegni, illustrazioni) a rivista@mamma.am - allegati inferiori ai 10 MB e possibilmente un solo allegato per ogni email. Le immagini dovranno avere una risoluzione di almeno 600 DPI ed essere possibilmente in formato TIFF con spazio di colori CYMK. Il materiale puo' anche essere stato gia' pubblicato sul web, l'importante e' che sia inedito per la carta stampata. Dirige di nuovo Kanjano: bussate alla sua porta per golpe o proposte corruttive.

I SOLDI

Ancora poca moneta, finchè non ci compra un editore danaroso o non si abbona il pubblico della De Filippi. Tuttavia i compensi in natura non sono esclusi, e ogni autore puo' richiedere delle copie della rivista da vendere nel proprio territorio intascando il ricavato come rimborso spese.

------------------------------------------------------------------------

Da qui in poi potete pure leggere domani. Intanto iniziate a scrivere o disegnare: non c'è tempo da perdere.

LE PROSPETTIVE

Lo abbiamo gia' spiegato nella nostra campagna abbonamenti ( www.mamma.am/300 ): o si raccolgono 300 nuovi abbonati o si chiude. E non e' uno scherzo: si chiude davvero, perche' se non si riesce a raggiungere il pubblico bisogna inventarsi qualcosa di nuovo per dire quello che abbiamo da dire. Nel frattempo un'ottantina di buongustai si e' gia' fatta avanti, e di abbonamenti ne mancano 220. Riusciremo a vincere questa sfida? Dipende da mille fattori: la nostra bravura, la partecipazione del pubblico, la collaborazione dei punti vendita e quel pizzico di fortuna che non guasta mai. In ogni caso ci proveremo fino alla fine.

PUNTI VENDITA

La grande distribuzione libraria e' inaccessibile, e quella indipendente non offre sufficienti garanzie. Per questa ragione stiamo cercando di aggregare un network di librerie, fumetterie, edicole, circoli arci, sexy shop e centri buddisti che vogliono diventare punti di diffusione della nostra rivista, ai quali verra' riconosciuto in cambio del loro sostegno un sostanzioso margine sul ricavato, sicuramente superiore a quello che offrono i distributori tradizionali. Se conoscete qualcuno interessato a questa proposta, basta scrivere a diffusione@mamma.am o telefonare al 3459717974

INIZIATIVE DI PRESENTAZIONE

Mettersi al lavoro su un nuovo numero non significa bloccare la promozione del precedente, e quindi si invitano tutti i mammiferi (autori, simpatizzanti e loro amici e parenti) ad organizzare iniziative di presentazione nelle citta' italiane. Per far muovete i direttori dalla loro tana basta promettere il rimborso del viaggio (anche in seconda su treni non-freccia), un divano per dormire e un panino per non arrivare digiuni alla presentazione. Il resto (tempo, concentrazione e riviste) ce lo mettiamo noi.

NUOVO SITO WEB

Stiamo rifacendo da zero il sito web per renderlo piu' in sintonia con la rivista, migliorandone la grafica e l'organizzazione dei contenuti. Se siete bravi (ma veramente bravi) a fare siti, o volete dare una mano con loghi, banner e cose del genere fatevi avanti che di roba da fare ce n'e' per tutti.

IN SINTESI:

Il sogno continua, ma dobbiamo essere in tanti a fare lo stesso sogno per trasformarlo in realta': una rivista che vive solo di abbonamenti e puo' ricompensare i suoi autori come meritano. Siamo un'armata brancaleone con le scarpe di pezza e i fucili di legno, ma la nostra lotta ci fa sentire vivi, e produce qualcosa di bello. In giro per l'Italia ci sono gia' piu' di quattromila copie della nostra rivista: non e' un pensiero esaltante?

Per contatti e informazioni:

Mamma!
La rivista di giornalismo che fa satira a fumetti
www.mamma.am - info@mamma.am
3459717974 - 02303123619

Se vuoi sostenere questo sito, Richiedi uno dei nostri libri e combatti con noi il degrado culturale.

Abbonati a Mamma!

Mamma! e' una rivista autoprodotta e diffusa solo su abbonamento.

I satiri, i fumettari e i giornalisti di Mamma! condividono un progetto ambiziosorealizzare la prima rivista italiana di giornalismo illustrato e satira d'inchiesta libera da Padroni, Pubblicita', Prestiti bancari e Partiti politici, le "quattro P" che inquinano e avvelenano l'informazione italiana.

Ma per raggiungere questo obiettivo non possiamo restare soli, e abbiamo bisogno del sostegno dei nostri lettori. Non vogliamo fare debiti, ne' chiedere soldi alle banche, ne' cercare finanziatori: faremo solo quello che riusciremo a permetterci, e i contenuti del nostro sito resteranno sempre e comunque gratuiti.

Per dare ali e carta alla nostra rivista c'e' bisogno di te. Se vuoi ricevere a casa un microabbonamento a tre numeri di Mamma! clicca sul pulsante qui sotto e abbonati utilizzando il servizio Paypal.

Tipo di iscrizione
Libro scelto ( solo per iscrizione "sostenitore")

Amici di Mamma!

Per essere aggiornato sulle nostre novita',
inserisci il tuo indirizzo email
e clicca su iscriviti:

Penne

Sito realizzato con il software libero PhPeace 2.5.7 di Francesco Iannuzzelli.
Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti sono rilasciati con licenza Creative Commons by-nc-nd 3.0 Creative Commons License
Il sito Mamma.am e' il supplemento telematico della testata giornalistica Mamma! - Direttore responsabile Carlo Gubitosa
numero testata 130640 del Registro Operatori Comunicazione (ROC).