Facebook SDK

Testata mamma
Abbonati a Mamma!

Gruppi di tematiche

carosellomenu

Matite

Carosello 250 x 250

  • stampa
  • segnala via email
  • Gplus Like

    Facebook Button

E due! Dopo la querela (ritirata) di Bettini (PD) è la volta di Mario Landolfi (PDL)

Attacco alla libertà della stampa, bavaglio all’informazione...

Scherziamo! Ci piaceva lanciare toni allarmistici come fanno i politici quando si indaga su di loro
26 febbraio 2010 - Sergio Nazzaro

E due! Dopo la querela (ritirata) di Goffredo Bettini (PD) è la volta di Mario Landolfi (PDL) che mi cita in giudizio: ovvero come essere giornalisti, anzi articolisti, bipartisan oggigiorno in Italia.  Appuntamento il 18 giugno 2010 al Tribunale di Roma. Nel frattempo le spalle rimangono dritte, e la penna al lavoro.
Leggendo la citazione si afferma, tra le varie, che un mio articolo avrebbe inficiato il giudizio dell’Onorevole Presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini, al punto che non avrebbe dato incarichi ministeriali a Mario Landolfi. Ed io, come Pino dei Palazzi…muto sono stato!

Attacco alla libertà della stampa, bavaglio all’informazione…scherzavo! Mi piaceva lanciare toni allarmistici come fanno i politici quando si indaga su di loro.

Per leggere tutta la citazione, ecco il pdf completo (attenzione sono ben 16 pagine….10 MB)

Citazione Landolfi vs Nazzaro

LETTERA APERTA ALL’ON. PRESIDENTE FINI (parte 2)
SONO IO IL SUO CONSIGLIERE?

di Sergio Nazzaro (http://www.agoravox.it/Lettera-aperta-all-On-Presidente.html)

Illustre Presidente Fini, vengo subito al punto: sono stato citato in giudizio da Mario Landolfi (PDL) per una serie di articoli. (continua dopo la vignetta) il vil iago

Se vuoi sostenere questo sito, Richiedi uno dei nostri libri e combatti con noi il degrado culturale.

Abbonati a Mamma!

Mamma! e' una rivista autoprodotta e diffusa solo su abbonamento.

I satiri, i fumettari e i giornalisti di Mamma! condividono un progetto ambiziosorealizzare la prima rivista italiana di giornalismo illustrato e satira d'inchiesta libera da Padroni, Pubblicita', Prestiti bancari e Partiti politici, le "quattro P" che inquinano e avvelenano l'informazione italiana.

Ma per raggiungere questo obiettivo non possiamo restare soli, e abbiamo bisogno del sostegno dei nostri lettori. Non vogliamo fare debiti, ne' chiedere soldi alle banche, ne' cercare finanziatori: faremo solo quello che riusciremo a permetterci, e i contenuti del nostro sito resteranno sempre e comunque gratuiti.

Per dare ali e carta alla nostra rivista c'e' bisogno di te. Se vuoi ricevere a casa un microabbonamento a tre numeri di Mamma! clicca sul pulsante qui sotto e abbonati utilizzando il servizio Paypal.

Tipo di iscrizione
Libro scelto ( solo per iscrizione "sostenitore")

Amici di Mamma!

Per essere aggiornato sulle nostre novita',
inserisci il tuo indirizzo email
e clicca su iscriviti:

Penne

Sito realizzato con il software libero PhPeace 2.5.7 di Francesco Iannuzzelli.
Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti sono rilasciati con licenza Creative Commons by-nc-nd 3.0 Creative Commons License
Il sito Mamma.am e' il supplemento telematico della testata giornalistica Mamma! - Direttore responsabile Carlo Gubitosa
numero testata 130640 del Registro Operatori Comunicazione (ROC).