Facebook SDK

Testata mamma
Abbonati a Mamma!

Gruppi di tematiche

carosellomenu

Matite

Carosello 250 x 250

  • stampa
  • segnala via email
  • Gplus Like

    Facebook Button

Al grido di "e adesso ci facciamo le primarie" Berlusconi si presenta in corsia munito di viagra

Lasciamo 'sti due euri per la causa e non pensiamoci piu'

Mamma! Racconta per voi lo sgomento del paese chiamato a scegliere tra Qui, Quo e Qua mentre Zio Paperone resta saldo a Palazzo, divorzia da Nonna Papera e si tromba pure Minni nel lettone grande di Rockerduck
22 ottobre 2009 - Alessandro Verdoliva

In preda a quell'ossessione compulsiva di voler essere presente al cambiamento di questo paese, ripetutamente disillusa, forse parteciperò alle primarie del PD. E se non ne uscirà un leader convincente, nella peggiore delle ipotesi verrà fuori un romanziere.

Ancora non ho una preferenza per quanto riguarda il mio candidato. Difficile pronunciarsi quando la scelta deve ricadere fra Qui, Quo e Qua.

Una lunga riflessione mi attende.

Ignazio Marino. Laico. Dice cose condivisibili e non è ben visto dalla nomenclatura del partito. Parte leggermente svantaggiato. E’ quello che gli dice la moglie, rincuorandolo.

Pierluigi Bersani. Non voglio perdermi il suo ultimo cd, feat D'Alema. Potrà essere utile al paese, procurando autografi di Vasco.

Dario Franceschini. Promette una durissima opposizione da fare nelle sedi opportune. Tipo Twitter. Come Alessandro Del Piero e Rocco Siffredi, ha fatto di un uccellino il suo migliore amico.

Il 25 Ottobre potrebbe segnare anche l’addio al PD della Binetti e di Rutelli, personaggi un po’ troppo conservatori, a detta di Torquemada.

Oggi, 25 Ottobre 2009. Vado con le idee chiare. Armato di matita traccio con veemenza il segno, attento a non sbagliare. Verso i miei 2 euro. Ho fatto la cosa giusta. Torno a casa, e aspetto i risultati del “Win for Life”. 

Se vuoi sostenere questo sito, Richiedi uno dei nostri libri e combatti con noi il degrado culturale.

Abbonati a Mamma!

Mamma! e' una rivista autoprodotta e diffusa solo su abbonamento.

I satiri, i fumettari e i giornalisti di Mamma! condividono un progetto ambiziosorealizzare la prima rivista italiana di giornalismo illustrato e satira d'inchiesta libera da Padroni, Pubblicita', Prestiti bancari e Partiti politici, le "quattro P" che inquinano e avvelenano l'informazione italiana.

Ma per raggiungere questo obiettivo non possiamo restare soli, e abbiamo bisogno del sostegno dei nostri lettori. Non vogliamo fare debiti, ne' chiedere soldi alle banche, ne' cercare finanziatori: faremo solo quello che riusciremo a permetterci, e i contenuti del nostro sito resteranno sempre e comunque gratuiti.

Per dare ali e carta alla nostra rivista c'e' bisogno di te. Se vuoi ricevere a casa un microabbonamento a tre numeri di Mamma! clicca sul pulsante qui sotto e abbonati utilizzando il servizio Paypal.

Tipo di iscrizione
Libro scelto ( solo per iscrizione "sostenitore")

Amici di Mamma!

Per essere aggiornato sulle nostre novita',
inserisci il tuo indirizzo email
e clicca su iscriviti:

Penne

Sito realizzato con il software libero PhPeace 2.5.7 di Francesco Iannuzzelli.
Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti sono rilasciati con licenza Creative Commons by-nc-nd 3.0 Creative Commons License
Il sito Mamma.am e' il supplemento telematico della testata giornalistica Mamma! - Direttore responsabile Carlo Gubitosa
numero testata 130640 del Registro Operatori Comunicazione (ROC).