Facebook SDK

Testata mamma
Abbonati a Mamma!

Gruppi di tematiche

carosellomenu

Matite

Carosello 250 x 250

  • stampa
  • segnala via email
  • Gplus Like

    Facebook Button

La devastante crisi economica scatena un'epidemia europea di cannibalismo

I comunisti si mangiano pure i vecchi

Margherita Hacker diventa ostaggio dei partiti a caccia del voto utile europeo, e lascia il telescopio per amor di patria. Da oggi il cielo e' piu' scuro, e la Mamma! lancia un appello: salvati finche' puoi e scoprici nuovi mondi su cui emigrare.
23 marzo 2009 - Ulisse Acquaviva

L'Italia e' un mondo allo sbando dove i presidenti del consiglio fanno i comici nei vertici internazionali, i comici e i giornalisti fanno i politici in piazza, le attricette fanno il ministro, le attrici ribelli degli anni '70 si mettono a fare le senatrici imbelli negli anni 2000, i magistrati fanno i parlamentari o i disoccupati, e oggi anche gli astrofisici vogliono fare i parlamentari europei!

E la cosa piu' agghiacciante e' che tutti sono contenti di questo scambio di ruoli, con commenti deliranti del tipo "con la candidatura di Margherita Hack, alla destra faremo vedere le stelle!"

Ma noi di Mamma! restiamo lucidi e fermi, con lo sguardo fisso all'orizzonte aspettando la vera rivoluzione. Quel giorno magnifico in cui ognuno trovera' il suo VERO posto nel mondo senza rompere le balle agli altri: Berlusconi in galera, la Carfagna in TV, Beppe Grillo a Teatro, Travaglio e Vulpio alla direzione del Corriere della Sera, Franca Rame che manda via a pedate Costanzo dalla direzione dei teatri romani, Di Pietro e De Magistris procuratori della Repubblica.

E tu, Margherita, raccogli da queste pagine un sobrio e sereno invito a non farti trascinare nelle malebolge dei partiti. Ritorna alla quiete celeste che ti ha conservato cosi' fiera e lucida, scopri una cazzo di galassia nuova e chiamala Antonio Gramsci.

Sara' meglio di qualunque cosa ti verra' permesso di fare a Strasburgo.

Se vuoi sostenere questo sito, Richiedi uno dei nostri libri e combatti con noi il degrado culturale.

Abbonati a Mamma!

Mamma! e' una rivista autoprodotta e diffusa solo su abbonamento.

I satiri, i fumettari e i giornalisti di Mamma! condividono un progetto ambiziosorealizzare la prima rivista italiana di giornalismo illustrato e satira d'inchiesta libera da Padroni, Pubblicita', Prestiti bancari e Partiti politici, le "quattro P" che inquinano e avvelenano l'informazione italiana.

Ma per raggiungere questo obiettivo non possiamo restare soli, e abbiamo bisogno del sostegno dei nostri lettori. Non vogliamo fare debiti, ne' chiedere soldi alle banche, ne' cercare finanziatori: faremo solo quello che riusciremo a permetterci, e i contenuti del nostro sito resteranno sempre e comunque gratuiti.

Per dare ali e carta alla nostra rivista c'e' bisogno di te. Se vuoi ricevere a casa un microabbonamento a tre numeri di Mamma! clicca sul pulsante qui sotto e abbonati utilizzando il servizio Paypal.

Tipo di iscrizione
Libro scelto ( solo per iscrizione "sostenitore")

Amici di Mamma!

Per essere aggiornato sulle nostre novita',
inserisci il tuo indirizzo email
e clicca su iscriviti:

Penne

Sito realizzato con il software libero PhPeace 2.5.7 di Francesco Iannuzzelli.
Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti sono rilasciati con licenza Creative Commons by-nc-nd 3.0 Creative Commons License
Il sito Mamma.am e' il supplemento telematico della testata giornalistica Mamma! - Direttore responsabile Carlo Gubitosa
numero testata 130640 del Registro Operatori Comunicazione (ROC).